Premio Combat Prize

Matteo Campulla - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Video

 | It’s me | THE OTHER

It’s me | THE OTHER

1:47

Matteo Campulla

nato/a a Iglesias
residenza di lavoro/studio: Milano, ITALIA


iscritto/a dal 12 apr 2019

http://www.matteocampulla.com


visualizzazioni: 463

SHARE THIS

Altre opere

 | THEY KNOW IT - first parasitosis

THEY KNOW IT - first parasitosis

2:19

 | OUT TO LUNCH

OUT TO LUNCH

1:19

 | ...e vissi tutta la vita come in un pomeriggio d’agosto

...e vissi tutta la vita come in un pomeriggio d’agosto

3:18

Descrizione Opera / Biografia


It’s me | THE OTHER (1’47’’-2019)
L’opera nasce e si sviluppa come un’esperienza psicoanalitica inconscia nella definizione di se stessi partendo dal concetto lacaniano di altro come specchio e controparte. Attraverso l’uso della tecnica del datamosh , artefatto digitale che si fa linguaggio, le varie scene che compongono l’opera si fondono e scompongono l’una con l’altra, eliminando le barriere imposte dai corpi, dagli status sociali e dal linguaggio stesso. La resa liquida e fluida stessa delle immagini diventa specchio del grande altro, quella della società contemporanea, una sovraesposizione satura di finti bisogni in cui perdersi, dove quel che rimane di noi è solo la certezza del nostro nome.
Matteo Campulla (Iglesias, 1982)
Nato in Sardegna, vive e lavora a Milano. Diplomato al Liceo Artistico Statale di Cagliari nel 2004, dopo anni di ricerca sotto vari pseudonimi e collettivi inizia ad usare il suo vero nome solo nel 2009, dapprima con la pittura per poi dedicarsi quasi esclusivamente al video. Negli stessi anni inizia la collaborazione con l’emittente televisiva sarda Telecostasmeralda formandosi come tecnico di produzione televisiva, strada che lo porterà a collaborare con diverse produzioni esterne sia in ambito regionale che nazionale, alla realizzazione di svariati reportage di manifestazioni culturali e artistiche, concerti, spettacoli teatrali e videoclip. Nel 2013 vince la sezione video del Premio Babel con la serie ”THEY KNOW IT”. Nello stesso anno forma, insieme al compositore e musicista Marco Fadda, il progetto “Boga Bisuras” portando le loro live performance audio/video in diversi ambiti, sia in spazi museali che in grossi palchi e contest.