icon-ititaicon-enengicon-dedeuicon-frfraicon-esesp

FaceBookTwitterOpere Bookmark and ShareAddThis

OPERA IN CONCORSO  Sezione Grafica

Roberta Congiu | Multiplicity II
vedi ad alta risoluzione

Multiplicity II
penna nera a sfera, carta
30 x 50

Roberta Congiu

nato/a a: Cagliari

residenza di lavoro/studio: Ussana (ITALIA)

iscritto/a dal 19 apr 2013

sito web: http://robertacongiu.wix.com/a…

Altre opere

Roberta Congiu | Multiplicity

vedi ad alta risoluzione

Multiplicity
penna nera a sfera, carta
30 x 50

Roberta Congiu | P.S

vedi ad alta risoluzione

P.S
penna nera a sfera, carta
28 x 34

Roberta Congiu | Gilda

vedi ad alta risoluzione

Gilda
matita grafite,matita grafite acquarellabile,pastello nero, carta

Descrizione Opera / Biografia


Può la sottile punta di una penna Bic su una carta semiruvida creare un grande inganno? Roberta Congiu pare risponderci ”si”.
Da qualche anno l’artista porta avanti la sua ricerca fondata sull’analisi dell’illusorietà dell’immagine catturata e della transizione momentanea, e sullo studio attento e profondo dell’espressività del volto umano, dando così vita ad un’indagine profonda ed armonica dell’Io.
Presenta in concorso l’opera intitolata ”Multiplicity II” (proseguo ideale della prima intitolata ”Multiplicity”), una composizione di dodici elementi che, ad un primo sguardo, rende quasi certo che questi dodici siano il diretto prodotto dello sviluppo in stampa di negativi. Quel che invece si capisce, invece, scrutando attentamente ogni riquadro, è che ognuno di questi è frutto di un tratteggio ad incrocio eseguito con l’impiego di inchiostro, inchiostro di un mezzo ”banale” ma ardito quale una penna a sfera nera, creando così una tessitura minuziosa ed armonica catalizzante per l’attenzione dello spettatore.
Ognuno di questi tasselli, a suo modo, non presenta pose innaturali, impostazioni teatrali o idealizzazioni ma un’indagine secca condotta tra luci e ombre definite che esaltano le espressività umane, la loro molteplicità, senza che quest’interpretazione si tramuti in una visione spersonalizzante, inquieta o uno sterile tentativo d’impressionare tecnicamente lo spettatore ma, al contrario, essa trasmette in pieno l’urgenza di cogliere la psicologia rappresentata in quel preciso istante, nascosta nel solco di una ruga o nella piega delle labbra.
C.V_Roberta Congiu nasce a Cagliari nel 1981, attualmente vive e lavora a Ussana (CA). Nel 1999 consegue la Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Cagliari, mentre nel 2005 si diploma con lode in Pittura presso l’Accademia delle Belle Arti di Sassari. Nel 2007, inoltre, ha modo di partecipare al IV Corso di perfezionamento in Arte per la liturgia, a cura del Museo Stauròs di Arte Sacra Contemporanea di S.Gabriele (TE), nei laboratori di O. Galliani
2001: ”Noi non siamo che scherzi della luce”, collettiva degli allievi, Liceo Artistico Statale (CA).
2002: ”Transiti Ininterrotti”, collettiva d’arte, circolo L’Urlo, Sassari; ”Visioni Ordinarie”, collettiva di fotografia, Palatu ’e sas Iscolas, Villanova Monteleone (SS).
2004: ”Su logu de s’Identidade”, collettiva d’arte, Palatu ’e sas Iscolas, Villanova Monteleone (SS).
2006: ”Homo Urbanus”, collettiva d’arte, Facoltà di Architettura (PA); ”Lo spirito di Assisi-Ventennale 1986-2006”, rassegna Internazionale d’arte per giovani autori italiani e stranieri, Chiostro del Sacro Convento, Assisi (PG).
2007: ”Lo spirito di Assisi- Carte per la pace ed il dialogo”, rassegna Internazionale d’arte per giovani autori italiani e stranieri, Chiostro del Sacro Convento, Assisi (PG); ”Giovani artisti di-segnano il Sacro IV”, collettiva d’arte, Museo Stauròs Arte Sacra Contemporanea, S.Gabriele(TE).
2008: Vincitrice del Concorso indetto da SEAT Pagine Bianche ”PagineBianche d’Autore” per la copertina della regione Sardegna, ed.2007/2008, con la pubblicazione in copertina dell’opera fotografica ”L’Incontro” ed acquisto della stessa da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
2009: Artista menzionata Concorso indetto da SEAT Pagine Bianche ”PagineBianche d’Autore” per la regione Sardegna, ed. 2008/2009, con l’opera fotografica ”Impressioni di settembre”; ”Dia-Logos 2009”, rassegna Internazionale d’arte, Galtellì (NU); ”Artisti per l’Unicef”, collettiva d’arte, Sassari.
2010: ”Stauròs per Onna-Cento artisti disegnano la MadOnna”, collettiva d’arte, Museo Staurós Arte Sacra Contemporanea, S.Gabriele (TE).
2011: ”Camera oscura”, mostra personale nell’ambito della manifestazione ”Di-Visioni / Visioni di”, Viddalba (SS); ”Ex_pression”, mostra personale, Antico Palazzo di Città (CA), ”O.P.S!”, collettiva d’arte, Buzzi Restauro Lab, Cagliari.
2012: ”Movimento nelle Segrete di Bocca V”, mostra delle opere finaliste del Premio , Libreria Bocca, Milano; ”Attese”, collettiva d’arte, galleria Movimento, Milano; ”Details”, mostra personale, Libreria di Via Sulis, Cagliari. Finalista al V Premio d’arte Movimento nelle Segrete di Bocca di Milano; finalista nella sezione Pittura al Premio ArtGallery III ed. dell’associazione ArtGallery Milano; finalista nella sezione Grafica al Premio Arte 2012 della rivista Arte.
2013: ”In memoria”, collettiva d’arte, Castello Visconteo, Trezzo sull’Adda (MI).