Premio Combat Prize

Davide Sebastian - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Video

 | Gillo Dorfles Video Portrait

Gillo Dorfles Video Portrait
video
03:48

Davide Sebastian

nato/a a Roma
residenza di lavoro/studio: Roma, ITALIA


iscritto/a dal 04 mag 2018

http://www.davidesebastian.com


visualizzazioni: 604

SHARE THIS

Altre opere

 | The Gao brothers video portrait

The Gao brothers video portrait
video
5:50

 | Quan Shanshi video portrait

Quan Shanshi video portrait
video
3:16

 | Gillo Dorfles portrait

Gillo Dorfles portrait
fotografia

Descrizione Opera / Biografia


DESCRIZIONE DELL’OPERA
Sono affascinato dalle implicazioni e contraddizioni che il lavoro fotografico produce.
I miei video li uso come se fossero un’unica fotografia o fotogramma. Ho realizzato dei “video ritratti” a diversi protagonisti della cultura. I personaggi da me ripresi posano nelle modalità dell’antico ritratto ad olio. I movimenti sono minimi e la mia attenzione è volta allo sguardo del soggetto, il risultato è una visione del tempo nel suo scorrere e nell’immobilità dell’istante. Una doppia lettura della fotografia è in contraddizione, il singolo fotogramma bloccato in una foto e le molteplici informazioni digitali che scorrono nel video. Il tempo è fluido e contemporaneamente immobile.
Per il Premio Combat 2018 presento un omaggio allo storico dell’arte Gillo Dorfles da poco scomparso, che con la sua centenaria età ha sollecitato in me molteplici visioni del tempo. La fisicità di Dorfles carica di anni e di evidenti segni del tempo è in contraddizione con la velocità dell’istante fotografico.
Dorfles ha in mano una mia opera che consiste in un’ampolla contenente una pianta carica di semi. Lo sguardo del vegliardo si sofferma sull’ampolla e come un naufrago della propria era libererà nel mare del tempo questa bottiglia/messaggio gravida di vita.
-
BIOGRAFIA
Davide Sebastian nasce a Roma il 21/10/1981, dove vive e lavora.
Studi:
1995/2000 - Maturità Artistica, IV Liceo Artistico Statale: “A. Caravillani”, Roma.
2000/2001 - Diploma in Arti Grafiche, strategie e tecniche di marketing, Accademia delle Arti e nuove Tecnologie, Roma.
Davide Sebastian, è un fotografo e video artista.
Dopo gli studi artistici inizia una collaborazione a Roma nello studio Cromosoma di Matteo Basilé e Raphael Pareja dove, nel 1997 nasceva il movimento di arte digitale in Italia.
L’artista indaga da sempre sulle relazioni tra uomo e natura, scienza e artificio.
Inizia la sua ricerca costruendo un micro set per macro-esperimenti fotografici; con la serie “Innesti” inserendo protesi di vetro all’interno di foglie ed altri elementi naturali, costruisce una visione di natura evoluta e contaminata.
Con “Tesla Project”, uno studio sugli alberi-antenna che si mimetizzano nelle città e campagne italiane, si avvicina alla video arte, sperimentando l’idea di trasformazione della natura da parte dell’uomo. Questo progetto lo vede collaborare con il compositore e musicista Federico Ferretti con il quale inizia un sodalizio artistico che lo porta a sperimentare dalla video-arte all’ambientazione sonora di opere fotografiche.
Dal 2011 inizia una collaborazione con un gruppo di artisti cinesi con il quale inizia un interscambio di mostre che lo portano diverse volte ad esporre in Cina.
Dal 2010 ad oggi Sebastian lavora ad un progetto dal titolo “La Venticinquesima ora” dove pone l’attenzione all’idea di tempo, passato e futuro attraverso la realizzazione di 25 video ritratti a uomini e donne della nostra cultura.
-
Mostre personali
2011
The far near, Provincial Fine Arts Museum, Wuhan, Cina, a cura di D. Lora e Zhuo Shuang.
2004
Innesti, Galleria Altri Lavori in Corso, Roma, a cura di G. Marziani.
-
Mostre colletive
2018
Paesaggi, Yurta Gallery, Rapolano Terme, Siena, a cura di A. Wang.
2017
Ricognizioni. Dai BoCs Art i linguaggi del contemporaneo, BoCS Art Museum, Complesso Monumentale di San Domenico, Cosenza, a cura di A. Dambruoso.
BoCS Art, residenza presso i BoCS Art di Cosenza sessione di Novembre 2017, a cura di A. Dambruoso.
Solo per stasera, Studio Dormino-Giambrone, RAW-Rome Art Week 2017, Roma, a cura di F. Pizzuto.
2016
“Collezione d’Arte Contemporanea” dell’Università di Roma Tre, Università degli Studi Roma Tre, Roma, a cura di O. Lottini.
Ritratto a mano, residenza presso l’Ex Convento delle Clarisse, Caramanico Terme, Pescara, Artista Tutor G. Caravaggio, a cura di A. Bucciacchio, G. Pietroniro, G. Benassi, F. Terzini.
The Silk Road, Arte Contemporanea tra Oriente e Occidente, Castel dell’Ovo, Sala delle Carceri, Napoli, a cura di A. Riva e Ji Shaofeng.
Un pesce in una biglia, Palazzo dei Papi, Viterbo, a cura di M. E. Piferi.
Nature Diverse, Visionarea art space, Auditorium della Conciliazione, RAW-Rome Art Week 2016, Roma, a cura di M. Basilé.
Rassegna video Pensieri Meridiani, Studio Dormino-Giambrone, RAW-Rome Art Week 2016, Roma, a cura di F. Pizzuto.
De Flora et Fauna, Palazzo Orsini, Bomarzo Viterbo, a cura di S. Tasca.
2015
I Edizione Festival di Arte Internazionale, Biblioteca Nazionale della Provincia di Hubei, Whuan, Cina, a cura di Ji Shaofeng.
2014
Pop Up-Italian Show, Hubei Museum of Art, Whuan, Cina, a cura di A. Riva e Fu Zhongwang.
THEATRE. Prima rassegna di Videoarte domestica, MAAM Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz, Roma, a cura di L.Benatti, G. De Finis, D. Giordano, M. Pellegrini, D. Pinocci, D. Ricco, O. Spatola.
FestArte Videoart festival, Caffè Letterario, Roma, a cura di L. Benatti.
2013
CROSSOVER, Tesa 113, 55° Biennale di Venezia, a cura di A. Riva e Ji Shaofeng.
INTELLéGO, Museo Carlo Bilotti, Roma, a cura di R. D’Onorio.
VIDEOart DOCU&CORTO. Roma i colori del mondo, MACRO FACTORY, Roma, a cura di L.Benatti.
Fabrique du Cinema n. 1, MACRO FUTURE, Roma, a cura di D. Manca.
2012
Oraziana 2012, Museo Oraziano di Palazzo Orsini, Licenza, a cura di O.Lottini.
The endless frontier. China–Italy, Museo Su Jia, Wuxi/Canal Park, Cina, a cura di Zhuzi Gang.
Bridge over trouble, Yizhao Space, Artistic District 798, Bejing, Cina, a cura di S.Hausmeister e Yizhao Guan.
2011
Festarte video art festival, Triennale di Milano, a cura di L. Benatti.
PLAY giochi di ruolo, MACRO Museo di Arte Contemporanea di Roma, a cura del collettivo C16.
The State of the art facility, Mana Contemporary’s Art Center, New Jersey City, U.S.A., a cura di S. Azzara.
Video Art and Experimental Film Festival, Film Center, New York, U.S.A., a cura di D. Fine.
Echi d’Eco, Sochi Art Museum, Sochi, Russia, a cura di A. Geusa.
ACHTUNG! ACHTUNG!, Ex Gil, Roma, a cura di M. Di Veroli e B. Collevecchio.
Direzione Alterità, Teatro India, Roma, a cura di F. Pietracci.
Contempo_Area, Torrente di Farfa, Montopoli di Sabina, Rieti, a cura di C. Degl’Innocenti.
2010
Video Art and Experimental Film Festival, Tribeca Film Center, New York, U.S.A., a cura di D. Fine.
Interferenze 2010-Rurality 2.0, Castello della Bisaccia, a cura di V. Tanni.
Misticanza 2010, Teatro di San Casciano dei Bagni, a cura di M. E. Minuto.
Festarte 2010, MACRO FUTURE, Roma, a cura di L. Benatti.
ECOBRAIN, Fiera di Rimini Padiglione B4, Rimini, a cura di M. Cavallarin e P. Fortunato.
Art’ambiente, Nuova Fiera di Roma, Roma, a cura di M. Lo Franco.
23rd Instants Video, Association des Instants Vidéo Numériques et poétiques.
Postproduction.it, Centro Cultural José Amadeo Conte Grand, San Juan, Argentina, a cura di M. Scaringella.
PostProduction.it, Cultural Center Borges, Buenos Aires, Argentina, a cura di M. Scaringella.
Paratissima Limited 5.2, Stazione di Torino Porta Nuova, Torino, a cura di L. Vona.
2009
Premio Giovani 2009. Segnare disegnare, Accademia Nazionale di San Luca, Roma, a cura di G. Strazza.
Contemporary EcoArt Contest ’09, Aranciera di San Sisto, Roma, a cura di G. Marziani.
Viba Festival, ThisIsNotAGallery, Buenos Aires, Argentina.
Hangar 09. Flying Circus, Galleria Creative room, Roma, a cura di E. Aruta e F. Morgante.
Yoveo video festival, New York Suffolk space, New York, U.S.A.
Havenkwartier Deventer, Videoart festival, Deventer, Olanda.
Micromega. The Art of Wonder, Halles Saint-Géry, Bruxelles, Belgio, a cura di D. Lora.
Intersecting Identities, Halles Saint-Géry, Bruxelles, Belgio, a cura di D. Lora.
PostProduction.it in Arteba 09-Art Fairs International, Buenos Aires, Argentina.
Lu.C.C.A. (Lucca Center of Contemporary Art), Lucca, a cura di D. Lora.
2008
Arte nella natura e natura nell’arte, Casina delle Civette di Villa Torlonia, Roma, a cura di S. Manfredi and G. Magni Verna.
2007
Seme from roots to Gent, Gent, Belgio, Art Track Gallery a cura di G. Haudenhuyse.
StArtTrek the next generation, Palazzo Orsini, Bomarzo, a cura di A. Pisilli.
Premio Celeste 2007, Istituto Superiore Antincendi ISA, Roma, a cura di G. Marziani.
Sign City, Galleria Monocromo, Roma, a cura di G. Marziani.
2006
ArTerritory. Arte territorio e memoria, Museo della Centrale Montemartini, Roma, a cura di D. Lora.
FuturoPresente, Ufficio Federculture, Roma, a cura di M. Scaringella.
Segni del Sacro, Museo di Valle Giulia, Roma, a cura di O. Lottini.
Riparte Napoli, Galleria Altri Lavori in corso e Galleria Vulcano, Napoli.
Miart 2006, San Carlo New Contemporary Gallery, Milano.
Notte Europea della Ricerca, Laboratori Nazionali di Frascati INFN, a cura di V. Nanni.
2005
Digital Art, Galleria Franco Riccardo, Napoli.
Flash Art Fair, Galleria Altri Lavori in Corso, Roma.
Unmediated, Galleria Sergio Tossi, Firenze, a cura di M. Basilé.
Premio Celeste 2005, Magazzini del Sale in Palazzo Pubblico, Siena, a cura di G. Marziani.
Riparte Napoli, Galleria Altri Lavori in Corso, Napoli.
Riparte Genova, Galleria Il Ponte Contemporanea, Genova.
2004
Sotto Pressione, Galleria Guidi & Schoen a cura di M. Sciaccaluga.
Oraziana, Palazzo Orsini, Bomarzo, a cura di O. Lottini.
Caravillani 04, SC02 Gallery, Roma, a cura di G. Marziani.
Roma Punto uno, PICI Gallery, Seoul, Corea, a cura di M. Coccia e M. De Candia.
Roma Punto uno, Gotanda Design Center, Tokyo, Giappone, a cura di M. Coccia e M. De Candia.
Roma Punto uno, Kuchu Tein Tenbodai Sky Gallery, Osaka, Giappone, a cura di M. Coccia e M. De Candia.
Flash Art Fair, Galleria Altri Lavori in Corso, Milano.
2002
In scatola, Galleria Altri Lavori in Corso, a cura di D. Nardone.
Riparte International Art Fair, Galleria Altri Lavori in Corso, Roma.