icon-ititaicon-enengicon-dedeuicon-frfraicon-esesp

FaceBookTwitterOpere Bookmark and ShareAddThis

OPERA IN CONCORSO  Sezione Scultura/Installazione

Maurizio Aprea | Trincea, tra le linee del quotidiano, 2010
vedi ad alta risoluzione

Trincea, tra le linee del quotidiano, 2010
plurincisione cangiante, lastra di alluminio, lampada neon
230x145x120

Maurizio Aprea

nato/a a Milano

residenza di lavoro/studio: Milano (ITALIA)

iscritto/a dal 05 mag 2014

http://maurizioaprea.it

Altre opere

Maurizio Aprea | Cascata, 1996

vedi ad alta risoluzione

Cascata, 1996
incisione stratigrafica cinematica su lastre di plexiglass, plexiglass, alluminio, ferro, lampada neon
220x105x35

Maurizio Aprea | Doppi confini, 2010

vedi ad alta risoluzione

Doppi confini, 2010
incisione stratigrafica oscillante, plexiglass, ferro, lampada neon
240x145x120

Maurizio Aprea | ”Fotoanagramma” opere di Maurizio Aprea

vedi ad alta risoluzione

”Fotoanagramma” opere di Maurizio Aprea
video,

Descrizione Opera / Biografia


Maurizio Aprea nasce a Milano nel 1951, si diploma al Liceo artistico e , in scultura, all’Accademia di Belle Arti di Brera. Nei primi anni ’70, dopo un periodo dedicato al disegno, apprende l’uso e la lavorazione dei materiali plastici (metacrilati) che dai primi anni ottanta gli offrono il modo di indagare il rapporto tra il fruitore e le possibilità di interazioni semplici con l’opera. Nascono da allora le serie composte da incisioni sospese su una fonte luminosa che al tocco sono messe in processo cinetico (oscillanti).La ricerca continua coniugando elementi naturali e artificiali: legno, lampade al neon, alluminio, resina e plastica, ”raccontando” attraverso una rappresentazione complessiva, mutante, interattiva. Scrive Piero Del Giudice: ” [...] con un alfabeto ottenuto per aperture e chiusure [...] di una fonte luminosa, l’opera [di Maurizio Aprea] racconta il mondo favoloso del divenire [...] l’Evoluzione e la Storia, gli strati della memoria e l’ambiente che la condiziona [...] e l’unica originaria materia in cui si immerge ed emerge di continuo la figura stessa. Sommersa e salvata.”. L’opera in concorso ”Trincea” è una plurincisione cangiante su lastra di alluminio: al variare della triangolazione (osservatore-opera-fonte luminosa), le parti si alternano in un susseguirsi di scomparizioni/apparizioni. Maurizio Aprea vive e lavora a Milano.MOSTRE PERSONALI2014 – Maurizio Aprea apre lo studio: installazioni (incisioni su plexiglass e su alluminio), endosculture, endopitture, radiopitture - Studio di Via Confalonieri (ex Spazio LibEnter) - Milano2009 - 2010-2011-2012-2013 - Serate espositive: Maurizio Aprea, opere - Spazio LibEnter - Milano2010 - Maurizio Aprea, il nuovo racconto (opere 1980-2010) - Galleria Ostrakon - Milano 2008 - Spazio Bellino “Fontanesi”, Milano2003 – Spazio espositivo di Via Poggetto – Treviglio2003 - Endosculture e incisioni in plexiglass - Casa del Custode delle Acque, Vaprio d’Adda (Milano)2001 – Ex Fabbrica dei bottoni di Mercurago – Arona1997 – Sale e Tabacchi, Rudi-Dutschke-Haus - Berlin1997 – Ricomposizioni per un moto – Ex antiquario di Via Conca dei Navigli, 2 – Milano1995 – Incisioni su lastre oscillanti – Studio San Calocero – Milano1993 – Giardino di Via Bissolati, 14 – Milano1992 – Studio Stefano Bianco – Milano1984 – Dieci disegni stratigrafici un’incisione su plexiglass – Galleria Lo Zibetto – Milano MOSTRE COLLETTIVE2013 - 2011 - 2010 - Serate letterarie: Allestimenti con opere di Maurizio Aprea in occasione di presentazioni di libri: di Carla Cantini(2013 e 2011) e di Davide Rondoni (2010)- Studio di Via Confalonieri (ex LibEnter) - Milano.2012 – ”Più luce: pluripersonale” – Galleria Ostrakon - Milano.2012 – ”Esserci, non essendoci”: Maurizio Aprea con Carla Barnabei, Carola De Agostini, Danny Mansmith, Monika Wolf allo Spazio LibEnter - Milano.2011-2012 – ”Premio Maccagno 2011”- Museo Civico Parisi Valle – Maccagno (VA).2007 - ”Ambientarti” - Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino (Viterbo). 2005 – Esposizione dell’opera ”La notte di Joyce” per la Celebrazione del Bloomsday, organizzata dalla Libreria Il Castello - Sala Bertarelli , Castello Sforzesco – Milano.1994 – Partecipazione all’interno del Gruppo “Correnti Magnetiche” di Milano a Mostra collettiva - Centro congressi Billia - Saint Vincent.1994 – Partecipazione all’interno del Gruppo “Correnti Magnetiche” di Milano a ”Futuro Remoto 1994” - Mostra d’Oltremare – Napoli.1994 – Partecipazione a Mostra collettiva all’interno del Gruppo “Correnti Magnetiche” di Milano – Accademia Carrara, Galleria d’arte moderna e contemporanea - Bergamo.1998 – Esposizione dell’opera “La Cascata” sul tema ”Il futuro degli Oceani” - Expo, Stand italiano – Lisbona.1996 – ”Racconto ed immagine per l’ambiente” – Associazione Verdi Ambiente Società – Triennale – Milano.1996 – ”Il ponte di Alex: tributo a Alex Lang” – Verdi Milano - Rotonda della Besana – Milano.1983 – ”10 artisti” – Galleria “Lo Zibetto” – Milano.1977 – Mostra collettiva – Centro Cultura e Costume – Milano.1975 – ”Rassegna di maestri e giovani da un libro” – Galleria Pinacoteca – Roma.1974 – Mostra collettiva - Associazione Italiana Arte – Milano.1972-1973 – ”Gli adepti ai lavori” – Centro culturale “San Fedele” - Milano.RIFERIMENTI:- Pubblicazione di: ”Ultimo boccone”, 2013 in Galatea, European Magazine 1-2013.- Catalogo Premio Maccagno 2011, a cura di Claudio Rizzi. Mantova : Paolini ; Milano : Ad Acta, 2011. [Pubblicazione delle opere: ”Maria, endoscultura”, 1988; ”Bue, radiopittura”, 1989, in occasione della Mostra Premio Maccagno 2011, al Museo Parisi – Valle di Maccagno, 2011-2012].- Catalogo ”Più luce: pluripersonale”, a cura di Dorino Iemmi. Milano : Ostrakon, 2012 [Presentazione ”Maurizio Aprea, incisioni su plexiglass e perifotoscopie”, di Dorino Iemmi].- Catalogo ”Maurizio Aprea, il nuovo racconto (opere 1980-2010)”, testo a cura di Piero Del Giudice.- ”Maurizio Aprea: dal Tilacino al sudario laico” [Presentazione e intervista a Maurizio Aprea a cura di Piero Del Giudice]. [In “Galatea”, Aprile 2010]. ”Aprea, il nuovo racconto”. [In “Galatea”, Marzo 2008].- Catalogo ”Ambientarti, evento d’arte per l’educazione ambientale”. Roma, Gangemi, 2008. [Pubblicazione delle opere esposte in occasione di Ambientarti ed. 2007 a Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino (Viterbosanitize_seed_27ygdjhf9ujo4w8kwwww48okg)sanitize_seed_27ygdjhf9ujo4w8kwwww48okg]sanitize_seed_27ygdjhf9ujo4w8kwwww48okg.- ”La robocoppia”. In: “Premio Aristofane 1994, IV edizione. Il tele-schermo”, 1994.- ”Le Ragioni”, di Paolo Perrone [ Presentazione in Catalogo: ”Rassegna di maestri e giovani da un libro di poesie. (Roma, Galleria Pinacoteca)”. Milano : Nuove edizioni culturali, 1975. - ”Importanza di un gruppo”, di Paolo Perrone [Presentazione in Catalogo: ”Mostra di gruppo Maurizio Aprea Roberto Cagnoni Letizia Colombo”, a cura di Paolo Perrone. Milano, 1974.]