icon-ititaicon-enengicon-dedeuicon-frfraicon-esesp

FaceBookTwitterOpere Bookmark and ShareAddThis

OPERA IN CONCORSO  Sezione Grafica

Marco Rosellini | Hic sunt leones
vedi ad alta risoluzione

Hic sunt leones
inchiostro, carta
cm 71x51

Marco Rosellini

nato/a a Treviso

residenza di lavoro/studio: Conegliano (ITALIA)

iscritto/a dal 05 mag 2014

http://www.marcorosellini.net

Altre opere

Marco Rosellini | A domani

vedi ad alta risoluzione

A domani
inchiostro, carta
cm 61x61

Marco Rosellini | Presenze

vedi ad alta risoluzione

Presenze
inchiostro, carta
cm 71x51

Descrizione Opera / Biografia


Ricordi di cose appartenenti al mondo reale, immagini della memoria riassemblate oniricamente in limbi metafisici: l’opera in concorso fa parte della mia attuale ricerca sulla raffigurazione visionaria dei sogni. In uno dei suoi diversi livelli di lettura, di tale ricerca l’opera stessa è anche rappresentazione: superate ideali Colonne d’Ercole le mie tre navicelle, metafora dell’Io, dell’Es e del Super-io, sono oltre i confini della pittura meramente figurativa, nell’insidiosa Terra Incognita (”Hic sunt leones”) della metafisica e del Realismo Magico, dove i ”leones” sono il surrealismo e altre forme pittoriche che, almeno per il momento, intendo evitare. L’opera comunque vuol essere un’allegoria della ricerca generalmente intesa.
.
Gli elefanti sulle barene sono una citazione dell’allestimento di Serge Van de Put alla Biennale di Venezia del 2009.
.
Il 10 maggio 2014 con ”Presenze” sono risultato Primo Classificato per la Grafica al Premio Internazionale Biennale d’Arte di Asolo.