icon-ititaicon-enengicon-dedeuicon-frfraicon-esesp

FaceBookTwitterOpere Bookmark and ShareAddThis

OPERA IN CONCORSO  Sezione Video

Dario Bonaffino | Temporaneo
vedi ad alta risoluzione

Temporaneo
video, bianco
1:06

Dario Bonaffino

nato/a a Licata (AG)

residenza di lavoro/studio: Tirrenia (ITALIA)

iscritto/a dal 21 apr 2014

Under 35

http://cargocollective.com/dariobonaffino

Altre opere

Dario Bonaffino | Destino

vedi ad alta risoluzione

Destino
video,
1 min. ca.

Dario Bonaffino | RUN

vedi ad alta risoluzione

RUN
video, olio su legno
100x70, 40 sec

Dario Bonaffino | Underground

vedi ad alta risoluzione

Underground
video,
1 min. ca.

Descrizione Opera / Biografia


Nel mio video ”Temporaneo” ho cercato di usare immagini che facciano riverberare sia il concetto di prigione, e detenzione, che la voglia di libertà . Non solo prigioni intese come le celle dei penitenziari, ma anche come le mura domestiche, un ufficio, i centri accoglienza per immigrati, tutti quei posti dove l’uomo è costretto a vivere quotidianamente perdendo la propria libertà. ed alimentando così l’individualismo, la solitudine, la depressione; tutti elementi che caratterizzano la società contemporanea. Il fondale marino, vuole ritrarre un luogo ideale, incontaminato, silenzioso, dove regna il rispetto tra uomo e natura, e dove è possibile ritrovare la libertà primordiale ormai perduta.
DARIO BONAFFINONato a Licata (AG) nel 1981, vive e lavora a Pisa. Durante gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze inizia ad utilizzare le tecnologie digitali per far dialogare la pittura e il video. Approfondisce le sue conoscenze durante l’Erasmus a Granada dove frequenta un corso di disegno animato tradizionale e sperimentale e con un Master in Animazione Creativa presso l’IED di Torino. Attualmente lavora come Graphic Designer presso IDS, Ingegneria dei sistemi, Pisa.MOSTRE2010 – Video.it, Fondazione Merz - La Fabbrica del Vapore, Milano2010 – Bariincontemporanea, Galleria Bluorg, 20102010 – Musae, Castelnuovo della Daunia e Pietra Montecorvino (FG)e Villa Sissi, Levico Terme (TN)