icon-ititaicon-enengicon-dedeuicon-frfraicon-esesp

FaceBookTwitterOpere Bookmark and ShareAddThis

OPERA IN CONCORSO  Sezione Fotografia

ADRIANA IACONCIG | io, Virginia
vedi ad alta risoluzione

io, Virginia
fotografia digitale, stampa ai pigmenti di colore su carta hahnemuhle photorag 308 gsm, supporto dibond
60x85 cadauna (dittico)

ADRIANA IACONCIG

nato/a a NORTH YORK (CANADA)

residenza di lavoro/studio: CIVIDALE DEL FRIULI (ITALIA)

iscritto/a dal 05 mag 2014

http://www.adrianaiaconcig@gmail.com

Altre opere

ADRIANA IACONCIG | Dittico 2011

vedi ad alta risoluzione

Dittico 2011
fotografia digitale, carta hahnemuhle su dibond
60x85 cad.

ADRIANA IACONCIG | I fratelli Velu

vedi ad alta risoluzione

I fratelli Velu
fotografia digitale, carta hahnemuhle su dibond
100 x 60

ADRIANA IACONCIG | Vittoria

vedi ad alta risoluzione

Vittoria
fotografia digitale, carta hahnemuhle su dibond
80 x 60

Descrizione Opera / Biografia


Un soggetto adolescente in bilico emotivo tra attesa fiduciosa e smarrimento, ma con qualcosa di solido dato dalla composizione fotografica di imprinting rinascimentale, contestualizzata ad oggi ed in coppia con la foto straniante di un oggetto, il cactus, che distoglie e pone l’interrogativo sul perché quell’oggetto sia lì e che relazione ci sia con la ragazza; un pò come nei quadri del Giorgione, di Leonardo da Vinci o del Tiziano, dove non tutto è decifrabile. Non è necessaria una correlazione esplicita con il soggetto della foto accanto in quanto è la sua ”cifra” personale ed è solo nella ricerca di un contatto vero, umano che si potrà forse scoprire.Guardare è solo guardare da fuori, è solo straniamento: anche quando ci guardiamo allo specchio ci vediamo come non ci possiamo vedere, in bilico fra il reale e l’artificio di noi.