Premio Combat Prize

Valentina Porcelli - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | Asimmetrica innocenza

Asimmetrica innocenza
olio, tela
120x100

Valentina Porcelli

nato/a a Foggia
residenza di lavoro/studio: Lucera, ITALIA


iscritto/a dal 05 mag 2018


Under 35


visualizzazioni: 117

SHARE THIS

Altre opere

 | Audacia bambina

Audacia bambina
olio, tela
150x100

 | L’equilibrio sospeso

L’equilibrio sospeso
olio, tela
120x100

 | L’attesa

L’attesa
olio, tela
140x100

Descrizione Opera / Biografia


Valentina Porcelli è nata a Foggia nel 1987, dove attualmente vive e lavora. Laureata in pittura con il massimo dei voti presso l’Accademia di Belle Arti di Foggia, ha iniziato il suo percorso artistico fin da bambina, mostrando uno spiccato interesse per la ritrattistica. Fortemente attratta dalla pittura tradizionale europea e dalla fotografia, ha rivolto approfonditamente i suoi studi alla tecnica ad olio. Nel 2016 l’artista ha sintetizzato le sue conoscenze in uno stile a metà tra il Realismo e l’illustrazione, ottenendo risvolti metafisici per via degli sfondi monocromi.
Nell’ottobre dello stesso anno partecipa alla II edizione della Biennale d’arte contemporanea di Salerno, vincendo il Primo premio sezione Pittura nella Contemporanea giovani.
Nel gennaio 2017 è stata pubblicata da una importante rivista di arte contemporanea “Frattura Scomposta Contemporary Art Magazine” (Gennaio – Febbraio 2017). Partecipa ad una collettiva d’arte contemporanea ”E allora?”, a cura di Anna Soricaro - Zerouno, Fondazione Giuseppe de Nittis (Barletta), e a giugno alla collettiva ”Chi dice donna” a cura di Silvia Rossi gallerista di ExpArt - studio&gallery di Bibbiena (Ar). Nell’aprile 2018 è stata selezionata per un’esposizione presso l’Elephant Paname di Parigi con il progetto ”Condizione” ideato dall’architetto Roberto Baciocchi in collaborazione con Frattura Scomposta Contemporary Art Magazine.