OPERA IN CONCORSO | Sezione Scultura/Installazione

 | Abbraccio sospeso (Sigillo_08)

Abbraccio sospeso (Sigillo_08)
arrangio, tubo led, tubo di ferro, tubo in polietilene vergine, profilo in alluminio
93x5x269 cm

Stefano Comensoli_Nicolo_ Colciago

nato/a a Milano
residenza di lavoro/studio: Garbagnate Milanese, ITALIA


iscritto/a dal 05 mar 2020


Under 35

http://www.spazienne.it/


visualizzazioni: 99

SHARE THIS

Altre opere

 | Abbraccio sospeso (Sigillo_08)

Abbraccio sospeso (Sigillo_08)
arrangio, tubo led, tubo di ferro, tubo in polietilene vergine, profilo in alluminio
93x5x269 cm

 | Abbraccio sospeso (Sigillo_08)

Abbraccio sospeso (Sigillo_08)
arrangio, tubo led, tubo di ferro, tubo in polietilene vergine, profilo in alluminio
93x5x269 cm

 | Abbraccio sospeso (Sigillo_08)

Abbraccio sospeso (Sigillo_08)
arrangio, tubo led, tubo di ferro, tubo in polietilene vergine, profilo in alluminio
93x5x269 cm

Descrizione Opera / Biografia


Un segno scultoreo derivato da un gesto, dove forma e colore non sono calcolati, ma suggeriti dalla materia stessa. Materiali industriali vissuti e abbandonati, in dialogo con il proprio vuoto, sono il soggetto e l’oggetto del lavoro. Un monogramma di pensiero, ponte tra conoscenza e azione, traccia di energia istintiva.

Biografia
Stefano Comensoli (Milano, 1990) e Nicolò Colciago (Garbagnate Milanese, 1988)
Lavorano e ricercano insieme dal 2014 e sono co-fondatori del progetto spazienne con Federica Clerici, Alberto Bettinetti, Giulia Fumagalli. Insieme a spazienne attivano, a novembre 2017 una sezione editoriale del progetto e a dicembre 2018, megazzino: luogo di ricerca e sperimentazione allargata e condivisa.
Nella ricerca allargano il proprio raggio d’azione e di pensiero scardinando dinamiche prefissate a favore di un’indipendenza di visione dei luoghi.
Realizzano mostre e progetti con spazienne affiancati anche da istituzioni e collaborazioni di varia natura.
A Febbraio 2020 inaugurano Lì dove nascono le forme del vento, mostra personale presso la galleria Otto Zoo di Milano, in questa occasione presentano il libro Stavo andando dove sono con Annika Pettini.
A marzo 2019 inaugurano Multiverso, mostra personale presso megazzino, Garbagnate Milanese.
A ottobre 2019 partecipano alla 11a Biennale dell’Immagine Chiasso con la mostra Toccare un dito con il cielo a cura di Spazio 1b.
Tra gli ultimi progetti Piccolo Esercito (2018 - in corso) un progetto itinerante negli spazi pubblici della città di Milano in collaborazione con Annika Pettini e Alter D. Impalcature (2018) realizzato in occasione della mostra The Useless Land a cura di Irene Sofia Comi e Elda Maresca in collaborazione con Lajoneart. Dislivello (2017) realizzato per Progetto Borca con Dolomiti Contemporanee (Gianluca D’Inca Levis e Giovanna Repetto).