OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | just a game

just a game
acrilico, tela
100x70

Sergio Manconi

nato/a a Sassari
residenza di lavoro/studio: Torino, ITALIA


iscritto/a dal 10 mag 2020


Under 35


visualizzazioni: 151

SHARE THIS

Altre opere

 | Remember him

Remember him
olio, tela
190x210cm

 | Seesaws immigration

Seesaws immigration
acrilico, tavola
15x19 cm

 | Freud Eden

Freud Eden
acrilico, tela
100x150

Descrizione Opera / Biografia


Descrizione opera:
Con l’opera l’artista vuole mettere in evidenza l’analogia della percezione della violenza nelle due fasi della vita dell’uomo contemporaneo.
L’intento dell’artista, con quest’opera, è quello di evidenziare per contrapposizione l’analogia tra le distorsioni percettive, che caratterizzano adulti da una parte e bambini dall’altra, della violenza che permea il mondo e la società attuale.
Sullo sfondo è possibile vedere uno scorcio di dramma bellico, che vede come soggetto una famiglia distrutta da un bombardamento.
La destrutturazione della scena, con la perdita dei particolari e dei tratti distintivi, è funzionale alla rappresentazione della perdita di sensibilità al dramma e al dolore che affligge l’uomo contemporaneo oramai assuefatto alla violenza a causa della continua sovraesposizione mediatica.
In primo piano, invece, è possibile scorgere un azione di violenza simulata, rappresentata da due sagome di personaggi fumettistici riposizionate in modo da ricreare una situazione di conflitto.
Quest’ultimo livello dell’opera richiama in maniera diretta l’azione di un bambino che, impegnato nella acritica riproduzione di gesti e situazioni viste si trova ad essere involontario dominus di una scena violenta della quale non percepisce la gravita e le conseguenze.
L’interazione apatica con scenari di violenza e dolore costituisce, per l’appunto, il filo conduttore dell’opera che mostra quindi come la società nella quale l’uomo vive e nella quale viene esposto, tramite l’intorpidimento dell’empatia umana, lo regredisce allo stato infantile, privandolo della sensibilità che costituisce cifra propria della natura umana.
Biografia:
Artista principalmente dedicato alla pittura, porta avanti un percorso di formazione ed approfondimento sia tecnico che teorico incentrato sull’analisi psicologica declinata sia in relazione al singolo individuo che in relazione a gruppi sociali omogenei, con particolare riferimento alla cultura della fine del XX secolo.
Si è specializzato nelle tecniche di pittura mista e sperimentale,
approfondendo l’utilizzo di materiali innovative ed alternativi.