OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | Senza titolo, fa parte della categoria ” Forze silenziose”

Senza titolo, fa parte della categoria ” Forze silenziose”
china, carta
100x70

Serena Poletti

nato/a a Pordenone
residenza di lavoro/studio: Venezia, ITALIA


iscritto/a dal 10 mag 2020


Under 35


visualizzazioni: 85

SHARE THIS

Altre opere

 | Senza titolo, categoria ” Forze silenziose ”

Senza titolo, categoria ” Forze silenziose ”
china, carta
100x70

 | Senza titolo , categoria ” Forze silenziose ”

Senza titolo , categoria ” Forze silenziose ”
china, carta
100x70

Descrizione Opera / Biografia


Il mio percorso artistico iniziò con la ricerca sulla natura filosofica e fisica del Vuoto. Vuoto inteso come sorgente potenziale di ogni manifestazione estetica. Questa tematica è sempre stata dentro di me e credo poi sia nata da un momento di solitudine e di cambiamento della mia vita. Non a caso sono molto influenzata dall’arte e dalle tradizioni spirituali orientali le quali, invece di temere il vuoto come noi occidentali, lo vivono come possibilità di mutamento e quindi di vita.
L’opera fa parte della mia raccolta ” Forze silenziose” che parla di quelle energie che possiamo solamente percepire ,ma non vedere ad occhio nudo. Parla della ricerca dell’essenza della natura attraverso il segno. Tutta la mia ricerca artistica si basa quindi sulla concezione della qualità dinamica del vuoto sia nel macrocosmo che nel microcosmo accompagnata da una continua ricerca di nuovi materiali per produrre pennelli adatti alla mia espressione artistica. Per questo motivo credo che la mia arte possa esprimere entrambi questi due mondi che sono in continuo mutamento e divenire e quindi eternamente presenti. Le forze silenziose hanno preso ispirazione dagli alberi di ulivo millenari, che silenziosi crescono senza che ce ne accorgiamo.
Laureata all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel Febbraio 2020 in pittura, ho arricchito la mia ricerca artistica attraverso workshop che mi hanno messa a stretto contatto con me stessa, sia a livello fisico che psicologico, ponendomi ad una forzata introspezione in condizioni a volte estreme ed un raggiungimento di calma e coscienza.
- Abramovic Method, Oslo 2019
- Cleaning the House, MAI Marina Abramovic Institute, Serifos, 2019
- Butoh Workshop,maestra Yumiko Yoshioka, Atene 2019
- Calligrafia giapponese, maestro Nagayama Padova 2018