Premio Combat Prize

Mattia Sinigaglia - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | La predica

La predica
olio, tela
190x220 cm

Mattia Sinigaglia

nato/a a Sirmione
residenza di lavoro/studio: Venezia, ITALIA


iscritto/a dal 03 mag 2018


Under 35

http://www.mattiasinigaglia.com


visualizzazioni: 743

SHARE THIS

Altre opere

 | Telestike.A

Telestike.A
olio, tela
250x200 cm

 | Programma androgino 1999

Programma androgino 1999
olio, tela
200x260 cm

 | Telestike.B

Telestike.B
olio, tela
140x150cm

Descrizione Opera / Biografia


Una parte fondamentale che caratterizza il mio lavoro più recente consiste nel rielaborare alcuni aspetti di grandi opere del passato a me più affini, che rispecchino in maniera semplice e profonda una situazione umana al di là di epoche e costumi, e quindi sempre attuali.
Il dipinto “La predica” nasce dopo aver studiato due dipinti; nella Basilica superiore di Assisi e alle Gallerie dell’Accademia a Venezia.
“La predica agli uccelli”, la prima delle due opere, fa parte del ciclo di affreschi delle storie di san Francesco presenti nella Basilica, dipinte da Giotto. Questa scena, una delle più spoglie ma intense dei ventotto affreschi, allude, forse, alla capacità di Francesco di parlare a deboli, poveri ed emarginati. Il secondo dipinto che ha influito sul mio lavoro in particolare sulla struttura del paesaggio è “La creazione degli animali” di Tintoretto.
In “La predica” la figura, tinta di un intenso rosso, rimanda ad un personaggio dantesco nell’atto di raccontare, ma allo stesso tempo ad un corpo completamente ricoperto di sangue che diviene carne lacerata.
La figura, immaginifica e tragica, enfatizza la duplice carica simbolica del paesaggio e della scena; una zattera con alle spalle un mare che si perde all’orizzonte. Il mare simbolo eterno di racconti, speranze e nuovi mondi, ma anche, come dice la storia, luogo ultimo di tragedie e perdite.
 
Mattia Sinigaglia, 1989.
Ha studiato Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia laureandosi nel 2018, sotto la guida del Prof. Carlo Di Raco.
Fa parte del collettivo FONDAZIONE MALUTTA.
SOLO SHOW
2017
. “Programma androgino 1999”, con testo di Custom Liri, spazio Labour Book + Selfmade Residency, Venezia.
2016
. ”PersonaliNI”, curata da Fondazione Malutta, Finestra illuminata, Venezia.
GROUP SHOWS
2018
. Vincitore premio ora, selezionato dalla galleria MyHomeGallery
. “Opera Prima”, a cura di Roberto Caldura, Atrio Monumentale dell’ASP-ITIS, Trieste.
2017
. Finalista Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee nella sezione Arte emergente, Villa Brandolini Pieve di soligo (Tv)
. “Perpendicular” con Fondazione Malutta, Parallel Vienna, Vienna.
. Finalista sezione Pittura Premio Combat, museo G.Fattori, Livorno.
. “Piede a terra”, collettiva in Casa d’artista, Ca’ Soranzo, Venezia.
. ”Fondazione Malutta at Monitor, Collezione Malutta + Black Market”, a cura di Paola Capata, Galleria Monitor, Roma.
. “Passengers That Come And Go”, progetto di Fondazione Malutta, Tulla Culture Center, Tirana
. “Carta Bianca”, collettiva nell’atelier di Alfonso Fratteggiani Bianchi, Perugia
2016
. ”Fondazione Malutta meets the Albanian pavillion”, durante il mese di Novembre nel Padiglione Albania, Biennale di Achitettura, Arsenale, Venezia.
. Premio Ora, Artista selezionato dalla commissione curatoriale.
. ”CollettivONI”, curata da Fondazione Malutta, Finestra illuminata, Venezia.
2015
. “Some velvet drawings”, a cura di Eva Comuzzi in collaborazione con Andrea Bruciati, ArtVerona.
. Demanio Marittimo 2015, performance di disegno: ”In parte riproducendo forme note, in parte creando mostri sconosciuti: Drawing as Performance”, a cura di Andrea Bruciati. Marzocca di Senigallia.
. “FINDING Goran Gogić Robb Prurittt fleaa markett”, Fondazione Malutta, Galleria A+A, Venezia.
. “Workshop, Laboratorio aperto di Pittura e Disegno”, a cura di Carlo Di Raco, Venezia.
2014
. Premio Internazionale Biennale d’Incisione “Citta di Monsummano Terme”, selezionato per la mostra finale, Monsummano Terme.
. “La collezione”, Fondazione Malutta, a cura di Thomas Braida, Venezia.
. Omaggio a Goffredo Parise “Accademici paesaggi e non”, curata da Saverio Simi De Burgis, museo del paesaggio, Torre di Mosto.
2013
. Collaborazione per l’allestimento della sala di Mark Grothjan per la mostra “Prima Materia”, Punta della dogana, Venezia
2012
. “Arte Paradigma Est”, a cura di Enea Chersicola, Ca’ dei Carraresi, Treviso.
. “Workshop, Laboratorio aperto di Pittura e Disegno”, a cura di Carlo Di Raco, Martino Scavezzon, Miriam Pertegato, Capannone n. 35, Forte Marghera, Venezia.
2011
. Collaborazione per la personale di Arthur Duff “SyntaxParallax”, Galleria Oredaria, Roma.
RESIDENZE
. Atelier-Austmarka, Austmarka, Norvegia.
. Art Embassy, Goriska Brda, Slovenia