OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | I remember a love

I remember a love
olio su tela, tela
100x70 cm

Leo Ragno

nato/a a Milano
residenza di lavoro/studio: Milano, ITALIA


iscritto/a dal 07 mag 2020

https://leoragnolr.wixsite.com/leoragno


visualizzazioni: 349

SHARE THIS

Altre opere

 | I remember a love - dettaglio

I remember a love - dettaglio
olio su tela,

 | Memory of a little boy

Memory of a little boy
olio su tela,
25x32cm

 | Remember again, selfportrait

Remember again, selfportrait
olio su tela,
40x40cm

Descrizione Opera / Biografia


- La figura riemerge dalla memoria, nuda seduta sul letto guarda verso l’osservatore. Un attimo di una storia d’amore ormai lontana nel tempo riaffiora nella mente.
- Nato a Milano il 14 Settembre del 1984, lavora e vive a Milano.
Laureato in Pittura e specializzato in Grafica presso l’ Accademia di Belle Arti di Foggia, dal novembre 2012 ad oggi è stato docente di Tecniche dell’incisione presso l’Accademia di Belle arti di Foggia e Brera (Milano) e attualmente presso l’ Accademia di Belle arti di Macerata.
Partecipa a diversi concorsi e mostre collettive tra cui il Premio Acqui – Biennale Internazionale di incisione di Acqui Terme nel 2007 e nel 2009, della XL edizione del Premio “Il Pendio” dove vince il primo premio nel 2008, della “XI Biennale Internazionale di incisione di Monsummano Terme” (PT) nel 2009.
Nello stesso anno vince il “Premio Giovani 2009” della “VII edizione della Biennale Internazionale di Firenze” . Nel 2012 partecipa alla mostra “Paylasilan Isaret, II teachers and students of Brera, Rome and Foggia academies of art”. Nel 2013 partecipa alla “Biennale dell’incisione contemporanea di Bassano gel Grappa” e viene inserito nella VI edizione 2008- 2013 del “Repertorio degli Incisori Italiani” a cura del Gabinetto Stampe Antiche e Moderne dl Comune di Bagnacavallo.
Nel 2016 è presente al ”I Premio Biennale per Giovani Incisori / Bagnacavallo”, presso il Museo Civico delle Cappuccine, di Bagnacavallo
Tra le sue mostre personali: Tabula Rasa” presso Officine culturali Bitonto (BA) con testi di Lucrezia Modugno e Alessandro Papetti, ”AL VENTO, mostra di incisioni e monotipi” presso l’associazione culturale “La Mancha” a Ruvo (BA).
Nel 2017 ha esposto a Milano nella mostra collettiva ”Prisencolinensinainciusol” tenutasi in Via Gluck 14 e a Bisceglie (BT) per la sua personale “Sexual landscape”, con testi di Giovanni Rubino, tenutasi presso il Palazzo Tupputi dall’associazione Cineclub Canudo.
Nel 2019 presente nella mostra “Colori e ombre” organizzata dall’ Accademia di Belle arti di Brera in occasione di Bookcity, presso il Centro Artistico Alik Cavaliere a Milano. Nel corso di questi ultimi anni si sono occupati del suo lavoro diversi magazine di settore come exibart e artslife.
Attualmente vive e lavora a Milano.