Premio Combat Prize

Jeremy Magniez - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Grafica

 | Éléphant

Éléphant
dessin, papier
144x81 cm

Jeremy Magniez

nato/a a Paris
residenza di lavoro/studio: Paris, FRANCE


iscritto/a dal 25 mar 2019


Under 35

http://www.jeremymagniez.com


visualizzazioni: 160

SHARE THIS

Altre opere

 | Théorie M

Théorie M
dessin, papier
90x127 cm

 | Planète 4 Buridan ​Dimension 104 x 84 cm

Planète 4 Buridan ​Dimension 104 x 84 cm
dessin, papier
104 x 84 cm

 | Planète 3

Planète 3
dessin, papier
140 x 74 cm

Descrizione Opera / Biografia


Elephant: Ho iniziato nel 2014 una serie di disegni in cui questo lavoro segna un nuovo stadio: la simmetria è più scontata, i riferimenti sono più diretti (MCEscher, HRGiger) e un vocabolario simbolico e analogico è usato per elaborazione di anamorfosi che ripetono la figura del titolo di animale, figura di scomparsa. Ho cercato in questo disegno di mettere in discussione l’incidenza dell’incarnazione sulla percezione e sulla forma (gestalt) nel momento in cui, ci viene detto, l’intelligenza e l’arte stesse prendono il volo all’esterno. dell’umanoBio In seguito a degli studi di design, realizza dal 2014 una serie di opere ad inchiostro di china, esposte a Paratissima, Torino 2017.
Vince il primo premio del concorso Vernice art Prize 2018, vince il Grand Prix di Artcapital 2019 al Grand Palais de Paris. Le sue visioni si incarnano tramite pianeti distopici dove l’umano non è più che una presenza meccanica che disputa la sua esistenza con il vegetale. Questo si traduce in una distorsione della percezione sensoriale dell’individuo racchiusa in una prospettiva senza via di fuga, circoscritta all’interno di universi chiusi o condannati alla loro immutabile ripetizione.