OPERA IN CONCORSO | Sezione Fotografia

 | VENUS PERTURBATA

VENUS PERTURBATA
fotografia digitale, carta cotone
100 x 70 cm

Greta Di Lorenzo

nato/a a Milano
residenza di lavoro/studio: Piacenza, ITALIA


iscritto/a dal 10 mag 2020


Under 35


visualizzazioni: 1168

SHARE THIS

Altre opere

 | CENERENTOLA

CENERENTOLA
fotografia digitale, carta cotone
100 x 70 cm

 | ALICE

ALICE
fotografia digitale, carta cotone
100 x 70 cm

 | BIANCANEVE

BIANCANEVE
fotografia digitale, carta cotone
100 x 70 cm

Descrizione Opera / Biografia


VENUS PERTURBATA (2020)
Opera prima del progetto VENUS AEQUIVOCA che si propone di indagare il reale mediante la figura di Venere, le cui peculiarità prendono forma attraverso l’utilizzo e la risemantizzazione di giocattoli e oggetti legati al mondo dell’infanzia.
Nata a Milano nel 1994, Greta di Lorenzo realizza installazioni, fotografie e perfomance tra arte visuale e teatro. Muovendosi da sempre tra questi due mondi, dal 2015 al 2018 collabora come performer con Ilaria Bochicchio a Milano, New York e Miami e nel 2018 si diploma presso la scuola Teatro Arsenale studiando il metodo Lecoq con Marina Spreafico e Kuniaki Ida. In seguito si specializza in animazione su nero presso il Teatro del Buratto e nel 2019, in collaborazione con lo scultore Christian Zucconi, realizza ALICE: atto performativo della durata di 20 minuti presentato a Milano, Mantova e Ravenna. Il 2020 si apre invece con il progetto FABULA PRAVA che in sé riunisce fiaba e reale immagine e gesto; e con due opere di videoarte realizzate per Alberto Nemo: Le vele e L’infinito.