OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | Gemma, Pennabilli

Gemma, Pennabilli
olio su tela, tela
68 x 76 cm

Giuseppe Amorim Esposito

nato/a a Teresina (Brasile)
residenza di lavoro/studio: Firenze, ITALIA


iscritto/a dal 11 mag 2020


Under 35

https://www.instagram.com/giuseppeamorimesposito/?hl=it


visualizzazioni: 172

SHARE THIS

Altre opere

 | Pennabilli 2

Pennabilli 2
olio su tela, tela
100 x 100 cm

 | Esperantina 1996

Esperantina 1996
olio su tela, tela
50 x 45 cm

 | Coteto

Coteto
olio su tela, tela
105 x 150 cm

Descrizione Opera / Biografia


Un ritratto, un ricordo e un giorno. I dati di un atmosfera che riporti questi contenuti e li fermi su tela. La figura può compiere un azione mentre è guardata e il paesaggio attraverso i suoi elementi può entrare in una macchina in corsa, in viaggio. Ciò che appare e si fa leggere può diventare un invito a sconfinare all’esterno. E’ così che il sole tocca una ragazza e lei si immerge in esso.
Giuseppe Amorim Esposito nasce a Teresina (Brasile) il 13/07/1994, all’età di 6 anni si trasferisce a Livorno. Studia presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze dove ottiene il diploma triennale con il massimo dei voti e dove attualmente frequenta l’ultimo anno di biennio specialistico ”metodologie della pittura”. Negli anni del triennio con il gruppo ”Aula 23” partecipa a differenti residenze d’artista in Toscana e al progetto ”Esperantina Pingendi 2018” nel Nord Est del Brasile con lo stesso gruppo: una residenza d’artista di 4 mesi nella città di Esperantina, Piauì. Nel 2020 in Versilia partecipa a un residenza d’artista nella Versilia, in collaborazione con l’Accademia di Pittura a olio di Pechino.
Mostre
2019 “East meets West” mostra collettiva, Museo dell’Accademia di Pittura a Olio di Pechino, Pechino, Cina Curata da Adriano Bimbi and Yang Fei Yun
2018 “Arte nel Calice, wineart&castle” mostra collettiva, Castello di Grotti, Fondazione Vacchi, Siena Catalogo della mostra edito da Polistampa
“Esperantina Pingendi” mostra collettiva, Teatro Quatro de Setembro, galeria de arte Nonato Oliveira, Teresina, Piauì, Brasile
“Esperantina Pingendi” mostra collettiva, Biblioteca Municipal, Esperantina, Piauì, Brasile
“Olhar um lugar, a arte de conhecer” mostra collettiva, Biblioteca Municipal, Esperantina, Piauì, Brasile
“Ai confini dell’Abbandono” mostra collettiva, Le Muratine, Pontassieve. Catalogo della mostra edito da Polistampa
“Luce e colori nei luoghi dell’Infinito, lo splendore della forma” mostra collettiva,Palazzo dei Capitani del Popolo, Ascoli Piceno
2017 “Arte dell’Essenziale” mostra collettiva, Hotel San Remo, Roma
“Da di lì, sentieri di Carda” mostra collettiva, Palazzo Giorgi, Poppi, Arezzo
“Dall’Iperrealismo alla realtà” mostra collettiva, Hotel San Remo, Roma
“Il Ponte” mostra collettiva, Nuovo Teatro delle Commedie, Livorno
“I volti dell’Infinito” mostra collettiva, Hotel San Remo, Roma
2016 “FormArti: Cantiere per giovani artisti” collective exhibition, museo archeologico di Fiesole, Firenze
“Lo Spirito del lago: il paesaggio come partitura musicale” mostra collettiva, Antica fabbrica La Brilla, Massarosa, Lucca
“Lo Spirito del lago: il paesaggio come partitura musicale” mostra collettiva, Gran Teatro Puccini, Torre del Lago, Lucca. Catalogue edited by Bandecchi&Vivaldi
“Forme e Colori. Accademie di Carrara e Firenze. Due scuole a confronto” collective exhibition, Fornace Pasquinucci, Capraia, Firenze
Pubblicazioni
“Lo spirito del lago: il paesaggio come ritratto e partitura musicale”, catalogo edito da Bandecchi e Vivaldi, 2016 “Ai confini dell’Abbandono”, Catalogo edito da Edizioni Polistampa 2018 “Il vino nel calice”, Catalogo edito da Edizioni Polistampa 2019
Altre Esperienze
2015
Residenza d’artista a Carda, Casentino, due edizioni Carda 2015 e Carda 2016.
2016
Vince uno workshop con il premio Primo Conti
Residenza d’artista a Antica Fabbrica La Brilla, Massarosa, Lucca
2017
Vincitore “la Casa dov’è?” AVSI sezione pittura
Partecipa al progetto “Ai confini dell’abbandono” promosso da Regione Toscana e le città di Pontassieve, Rufina, Pelago e San Godenzo
2018
Coordina e idea il progetto “Esperantina Pingendi”, Brasile, Piauì. Patrocinato da Accademia di Belle Arti di Firenze, la città di Esperantina e l’Università Statale del Piauì, UESPI, Brasile.
2019
Residenza d’artista a Antica Fabbrica La Brilla, Massarosa, Lucca in collaborazione con Yang Fei Yun, professori e studenti dell’Accademia di Pittura a olio di Pechino