OPERA IN CONCORSO | Sezione Scultura/Installazione

 | Strappo

Strappo
tessitura mista, lana e lana
dimensioni variabili

Giulio Locatelli

nato/a a Bergamo
residenza di lavoro/studio: Bergamo, ITALIA


iscritto/a dal 22 apr 2021


Under 35

https://www.instagram.com/giuliolocatelli.studio/


visualizzazioni: 120

SHARE THIS

Altre opere

 | Strappo n 2

Strappo n 2
tessitura mista, lana e lana
dimensioni variabili

 | Strappo n 3

Strappo n 3
tessitura mista, lana e lana
dimensioni variabili

 | Abbracciami

Abbracciami
tessitura mista, lana e lana
dimensioni variabili

Descrizione Opera / Biografia


Strappo, dimensioni variabili, tessitura mista, 2021
Il fascino del frammento, unito a ricordi e all’impossibilità di decifrarne i codici, questi, gli argomenti presenti nell’opera Stappo.
L’opera si presenta libera nella su forma, come un elemento ricavato da chissà quale rovina antica che porta con sé una testimonianza di un passato ormai lontano.
Un frammento composto da, tessiture ritmiche, improvvise; tracce remote, quasi segni geroglifici, ricordi sparsi qua e là che come lacrime, pendono verso il suolo.
Lo strappo, quasi impercepibile nella sua forma, è un tessuto intrecciato a mano, il filo, elemento primo d’analisi e riflessione dell’opera, porta con sé esperienze, ricordi, relazioni coltivate nel tempo che intrecciandosi l’una con l’altro danno forma ad un tessuto carico di ricordi.
Giulio Locatelli (Bergamo 1993)
Nel 2015 consegue il diploma di primo livello in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Nel 2017 ottiene il diploma di secondo livello in Pittura presso la medesima Accademia.
Il filo e la carta rappresentano gli elementi primi della sua ricerca artistica, sia in qualità di strumento di analisi e riflessione, sia come materiali finali per la concretizzazione delle idee della mente che altrimenti “prenderebbero freddo “.
Nel 2020 partecipa a diversi premi e mostre collettive, si ricordano Think BIG! a cura di Francesca Canfora, Torino, MINIARTEXTIL a cura della Fondazione Sponga, Como, Estroversioni a cura di Ghiggini Arte, Varese, il Premio ARTE LAGUNA, Premio NOCIVELLI a cura di Ilaria Mariotti,
Partecipa come finalista a diversi Premi, si ricordano, PREMIO COMBAT, PREMIO ARTE LAGUNA, Premio YICCA a cura dell’Associazione RIVOLI 2.
Partecipa inoltre a diverse residenze artistiche, nel 2015 SFaSE a cura di Elena d’Angelo, nel 2017 SYNCHRONICITY in Cina, nel 2018 MICHELANGELO RELOAD a Pietrasanta a cura di A. Romanini, nel 2020 a ROTONDELLA “ People and Landscape “ a cura della Fondazione Matera per la cultura”, nel Novembre 2020 presso Masseria Cultura.
Nel 2018 la Galleria Ghiggini Arte gli organizza una mostra personale.