Premio Combat Prize

Ersilia Sarrecchia - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | Flowers in the wind

Flowers in the wind
acrilico, olio e smalti, tavola
110x110, lato 4

Ersilia Sarrecchia

nato/a a Latina
residenza di lavoro/studio: Modena, ITALIA


iscritto/a dal 27 mar 2018

http://www.ersiliasarrecchia.com (potrebbe essere temporaneamente oscurato per aggiornamento)


visualizzazioni: 1582

SHARE THIS

Altre opere

 | Pablo the Wolf

Pablo the Wolf
acrilico, olio e smalti, tavola
126x185, lato 4

 | Little Friends

Little Friends
acrilico, olio e smalti, tavola
126x185, lato 4

 | Jungle

Jungle
acrilico, olio e smalti, tavola
142x186, lato 4

Descrizione Opera / Biografia


Un immagine a colori, un ricordo, un sogno, un cerbiatto bruca pacato, mansueto, ciclamini in primo piano, i verdi e gli azzurri suggeriscono l’arrivo della primavera, e poi il vento, vento freddo che tutto muove, vibra tra le foglie, sulla pelliccia dell’animale e sposta le nuvole. /
Biografia
Ersilia Sarrecchia nasce a Latina il 1 luglio del 1974, vive e lavora a Modena. Diplomata con lode in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma nel 2000.
Dipinge la prima tela ad olio all’età di 7 anni rappresentando le colline e il bosco intorno a Valvisciolo, nella zona di Sermoneta, dove trascorre la sua infanzia e giovinezza. Il disegno e i colori, la fotografia, la natura, gli animali, sono le sue passioni sin da bambina.
Dal 1994 espone in mostre personali e collettive e in fiere di settore in Italia e all’estero. La sua ricerca artistica spazia dalla pittura alla fotografia e la lavorazione della ceramica.
Nel 2002 da vita al laboratorio d’arte laranarossa dove unisce la pittura al design e trasferisce i suoi soggetti su complementi d’arredo e capi d’abbigliamento. Divenuta un vero e proprio brand, espone con laranarossa in fiere di settore nel 2005 e 2007 a Mosca e a Las Vegas.
Dal 2010 laranarossa, fucina dell’arte, dove vengono realizzati corsi di ceramica, di fotografia, si tengono lezioni di storia dell’arte, è anche uno spazio espositivo, dapprima a Latina e poi a Modena con la ranarossa 3.0, dove Ersilia cura eventi espositivi per la promozione di giovani artisti.
Nello stesso periodo ha inizio la professione di docente di Arte e Immagine nella scuola secondaria di primo grado.
Tra le collaborazioni più importanti ricordiamo quella con il gruppo Cassina per la realizzazione di una grande pittura murale per il primo ministro del Qatar, nel 2010. Nello stesso anno la mostra This Location presso la Mojo Gallery di Dubai.
Nel 2012 espone il progetto Presente Remoto nella Galleria Punto sull’Arte a Modena promosso dalla Galleria Emilio Mazzoli che ne edita il catalogo.
Nello stesso anno partecipa con galleria Romberg alla fiera Cut/Log a Parigi.
Nel 2013 ad Art Verona e nel 2014 ad Off a Bruxelles sempre con la Romberg Contemporanea.
Nel 2015 vince la prima edizione del premio Tina Prize con il progetto Women che espone presso la galleria Smac di Roma con la curatela di Alberto Dambruoso e catalogo edito da Vanilla edizioni.
Nel 2016 viene invitata alla prima sessione estiva di boCS Art, residenza artistica curata da Alberto Dambruoso dove lavora al progetto pittorico Essere Donna, acquisito nella collezione permanente del Museo d’Arte Contemporanea di Cosenza.
Nell’autunno del 2016 l’artista espone il nuovo ciclo di opere Insostenibile Leggerezza nella galleria ArteSi a Modena, testo critico di Alessandra Redaelli.
Nel 2017 espone nell’ambito del Festival della Filosofia nella collettiva Fucina Inside a la ranarossa 3.0, a cura di Alessandra Redaelli.