Premio Combat Prize

Emanuele Taglieri - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | Jesus doesn’t want me for a sunbeam

Jesus doesn’t want me for a sunbeam
acrilico, tela
150x100

Emanuele Taglieri

nato/a a Reggio Calabria
residenza di lavoro/studio: MILANO, ITALIA


iscritto/a dal 25 feb 2019

http://www.emanueletaglieri.com


visualizzazioni: 222

SHARE THIS

Altre opere

 | Breakfast club

Breakfast club
acrilico, tela
150x100

 | Mazinga & Venus Alpha

Mazinga & Venus Alpha
acrilico, tela
50x100

 | Les Nympheas

Les Nympheas
acrilico, tela
70x100

Descrizione Opera / Biografia


Emanuele Taglieri - Biography
Nato a Reggio Calabria, inizia a dipingere all’età di dodici anni e consegue il diploma presso il Liceo Artistico “Mattia Preti”.
Dopo aver concluso l’Accademia di Belle Arti, si trasferisce a Roma, dove frequenta il Corso triennale di grafica presso la Scuola Internazionale di Comics.
Lavora subito come grafico impaginatore per varie riviste romane, e come illustratore presso la casa editrice “Robin Edizioni”.
Successivamente lavora come montatore e operatore video per “Uniroma.tv”, la web tv
delle tre Università romane, dedicandosi anche alla produzione di cortometraggi, documentari e animazioni, per i quali cura l’intero percorso realizzativo.
Dopo sei anni a Roma, si trasferisce per qualche mese a Berlino, dove espone allo “Stattbad” di Mitte. Nel 2012 torna a Reggio per collaborare dapprima come grafico e montatore per “Studio7comunicazione” e, successivamente, per “Publiglobe”, lavorando alle animazioni 2D per i titoli di testa e di coda del film “Aspromonte”.
Per Reggio Calabria realizza anche la mappa della città, con relativa guida turistica sul retro, che distribuisce gratuitamente nelle varie strutture ricettive.
Nonostante la sua passione per l’animazione e i video, per i quali riceve numerose selezioni e premi, la pittura rimane un interesse costante e partecipa a mostre tra Reggio Calabria, Roma, Berlino, Salerno, Bari, Cremona, Milano.
Nel 2013 si trasferisce a Londra dove lavora per la compagnia telefonica internazionale “Vectone mobile”, ricoprendo il ruolo di team leader per il settore dell’animazione, curando tutte le pubblicità dell’azienda.
Al tempo stesso collabora con la galleria “Debut Contemporary”, con la quale espone per vari mesi nei locali di Notting Hill e partecipa all’importante collettiva “Human suffering”. Dopo varie mostre pittoriche in bar, café e ristoranti di Londra, a settembre del 2015 decide di spostarsi prima a Bologna e poi a Milano dove proseguire la propria ricerca artistica. Il questi anni realizza varie mostre personali e partecipa ad Affordable fair 2018 e a PaviArt 2018 con la galleria Miradoli Arte contemporanea. Attualmente collabora con il collettivo Orticanoodles per la realizzazione di murales di grandi dimensioni in giro per Milano.
http://www.emanueletaglieri.com