OPERA IN CONCORSO | Sezione Grafica

 | Collisioni

Collisioni
ceramolle, acquaforte e puntasecca su rame, carta
100 x 67 cm

Elisa Pellizzari

nato/a a Arzignano (VI)
residenza di lavoro/studio: Torino, ITALIA


iscritto/a dal 30 apr 2022


Under 35


visualizzazioni: 414

SHARE THIS

Altre opere

 | Persistere

Persistere
ceramolle, acquaforte e puntasecca su zinco, carta
28x22 cm

 | Sospensioni I

Sospensioni I
acquaforte su zinco, carta
15x15 cm

Descrizione Opera / Biografia


Concept Opera
Bruschi cambiamenti di stato, attimi di massima tensione catturati ed impressi tracciando segni spessi, vivi, vividi, nel desiderio di
lasciare un segno duraturo. Tracce che mettono in luce le asperità, le fratture, la precarietà; la mancanza di punti di ancoraggio. Dall’esplorazione interna giungo a trovare delle corrispondenze nella complessità esterna, secondo una duplice tensione, a caccia di un senso ulteriore, non esauribile a una prima lettura.
Questo percorso introspettivo diventa per me una metafora di una graduale messa a nudo di geografie e substrati non fisici, ma mentali.
Biografia
Arzignano, 1994. Diplomata in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Verona e in Grafica presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. Prende parte continuativamente a esposizioni in Italia e all’estero, vincendo il primo premio alla 27° ed. del Concorso Nazionale di Calcografia di Gorlago e il terzo premio alla XXXIII ed. del Premio Fibrenus. Rilevanti per la sua crescita artistica sono la residenza d’artista svolta presso il ”Ratamo Printmaking and Photography Centre” in Finlandia e il XVI Simposio di Grafica Contemporanea presso il ”Mark Rothko Art Centre” di Daugavpils, Lettonia.
Ricerca nei linguaggi dell’incisione, del disegno e del libro d’artista, focalizzandosi sull’esplorazione delle dinamiche del segno e del gesto intese come indagine e scavo interiore.