OPERA IN CONCORSO | Sezione Video

 | THROUGH/BEYOND

THROUGH/BEYOND
proiezione o retroproiezioine video + impianto audio
19 minuti e 42 secondi

Alisia Cruciani

nato/a a Recanati
residenza di lavoro/studio: Montecassiano, ITALIA


iscritto/a dal 30 apr 2022


Under 35

https://www.alisiacruciani.com/


visualizzazioni: 149

SHARE THIS

Descrizione Opera / Biografia


THROUGH/BEYOND
Corpo spazio materia luce suono.
Attraversare, andare al di là, più lontano
Our voices carried us there.
Through/beyond è l’attraversamento di uno spazio dove ”ciò che è dissolto o non è mai esistito rivive in un tempo non suo”.
È una caccia, un rapporto allo stesso tempo di relazione e di isolamento. Un cadere all’ interno delle visioni che, generate dai luoghi, affiorano indistinte dalla memoria individuale.
Come in un sogno.
Il nostro attraversare è iniziato da un luogo senza tempo: la cattedrale di Siponto, impreziosita dall’opera dell’artista Edoardo Tresoldi. Questo spazio trasparente e cangiante, liminale tra terra e cielo, ci ha indicato ancora altri sentieri da percorrere.
L’ attraversare è diventato esso stesso territorio di ricerca per la creazione di un prodotto immateriale e viaggiante.

Esito finale è un’opera video nella quale danza, performance site specific, voce, musica, paesaggio, architettura e arte visiva, intrecciate in un unico movimento, evocano peso e trasparenza, luce e materia, spazio reale e spazio sognato, memoria e dispositivi di sparizione.
THROUGH/BEYOND è una produzione QuaLiBò, gruppo fondato nel 2002 a Bari da Lisa Masellis (Direzione Artistica, danzatrice e coreografa) insieme a Francesca Giglio, Maristella Tanzi (danzatrici e coreografe) e Adolfo La Volpe (musicista e compositore). La ricerca coreografica del gruppo ruota attorno all’idea di un movimento inteso come emozione cinetica e segno espressivo, testimonianza del presente, denuncia e spaesamento dello sguardo. Lavorando da sempre nel segno della contaminazione e dell’ibridazione tra diverse espressioni artistiche, QuaLiBò ha accolto e sostenuto per questo progetto altre due preziose artiste: Marialuisa Capurso, cantante, sound artist, compositrice e performer e Alisia Cruciani, videoartist e fotografa marchigiana .