OPERA IN CONCORSO | Sezione Fotografia

 | Il segreto

Il segreto
fotomontaggio digitale, stampa a pigmenti su carta fotografica baritata 100% cotone
100 x 150 cm

Olmo Amato

nato/a a Roma
residenza di lavoro/studio: Roma, ITALIA


iscritto/a dal 30 apr 2021


Under 35

http://www.olmoamato.it


visualizzazioni: 559

SHARE THIS

Altre opere

 | Il monte

Il monte
fotomontaggio digitale, stampa a pigmenti su carta fotografica baritata 100% cotone
100 x 150 cm

 | Il bambino che legge

Il bambino che legge
fotomontaggio digitale, stampa a pigmenti su carta fotografica baritata 100% cotone
100 x 250 cm

 | Luce nella nebbia

Luce nella nebbia
fotomontaggio digitale, stampa a pigmenti su carta fotografica baritata 100% cotone
100 x 150 cm

Descrizione Opera / Biografia


”Il segreto”
dalla serie ”Bambini nel tempo”
-
Dove si rifugiano i bambini quando sognano?
Ci sono luoghi che conservano memoria dei loro pensieri, che ne custodiscono le tracce invisibili. Spazi sospesi fuori dal tempo e animati dalle fantasie dell’infanzia. Proprio esplorando la natura vergine che ho sempre cercato quei luoghi, tentando di percorrerne i sentieri nascosti.
Osservando poi alcune immagini raffiguranti bambini del secolo scorso ho percepito la particolare attrazione che gli scatti di quell’epoca lontana stabilivano con quelli raccolti durante i miei viaggi.
Quei bambini sembravano rispondere al richiamo dei miei paesaggi, come se li avessero sempre abitati e non chiedessero altro che tornarci nuovamente. Guidato dal desiderio che le immagini avevano di ricongiungersi, tramite collage digitale, ho lasciato che entrassero in contatto ed interagissero. Come se fossero sempre state connesse tra loro, anche prima del mio intervento, quelle immagini hanno finalmente trovato il modo di “ritrovarsi”. Riconsegnando quei bambini alla dimensione del sogno ho permesso loro di tornare a rifugiarsi nei loro mondi, dove poter essere liberi di continuare a viaggiare con la fantasia.
Con il fotomontaggio le immagini si mescolano nel tempo e nello spazio aprendo così nuove possibilità narrative. Bambini, come presenze, animano luoghi tanto assoluti quanto reali, una natura maestosa e incontaminata che custodisce antiche memorie, ricordi e fantasie che riaffiorando proiettano chi le osserva in un tempo altro, una dimensione in bilico tra il magico e l’onirico.
-
BIOGRAFIA
Olmo Amato si laurea in neurobiologia all’Università La Sapienza di Roma. Parallelamente agli studi universitari, si dedica alla fotografia e alla sperimentazione di tecniche di manipolazione digitale. Fotografo e filmmaker, si occupa di stampa fine art, post-produzione e didattica. Dal 2010 a oggi ha realizzato diversi progetti fotografici personali. Nei suoi lavori, prevalentemente in bianco e nero, integra foto d’epoca a scatti da lui stesso realizzati durante suoi viaggi. I suoi lavori fotografici sono selezionati ed esposti in festival, gallerie e fiere d’arte contemporanea. Vincitore del premio Setup 2018 come miglior artista under 35, del Premio MalamegiLab 2018 e del premio fotografico Tiziano Campolmi 2019.
Nel 2015, insieme a Samuele Sestieri, ha scritto e diretto il film “I Racconti dell’Orso”, selezionato in concorso al 33° Torino Film Festival al Rotterdam International Film Festival 2016 e numerosi altri festival italiani ed internazionali.