OPERA IN CONCORSO | Sezione Fotografia

 | Soli in una bolla di luce

Soli in una bolla di luce
fotografia digitale,
35x23 cm

Matteo Busetto

nato/a a Venezia
residenza di lavoro/studio: Vigonza, ITALIA


iscritto/a dal 30 apr 2021


visualizzazioni: 272

SHARE THIS

Altre opere

 | Strane presenze

Strane presenze
fotografia digitale,
35x25 cm

 | Una breve pausa

Una breve pausa
fotografia digitale,
40x26 cm

 | Andiamo avanti

Andiamo avanti
fotografia digitale,
45x30 cm

Descrizione Opera / Biografia


Durante il turno di notte, un’infermiera si sposta all’interno dell’area COVID del Pronto Soccorso del policlinico di Padova, uno dei più grandi ospedali italiani. Tutto attorno a questo luogo che non dorme mai, vi è una città che invece sta dormendo; è una ”bolla di luce” nell’oscurità della notte, sempre al lavoro ed in movimento. Questa immagine, tratta da una serie di fotografie scattate durante il lavoro notturno in questo ospedale, vuole anche essere un ritratto psicologico, un ritratto di quello che la pandemia da coronavirus ha portato agli operatori sanitari nei momenti di maggiore difficoltà: la sensazione di essere soli, alienati, sopraffatti.