OPERA IN CONCORSO | Sezione Scultura/Installazione

 | Gli effetti del buon governo - omaggio ad Ambrogio Lorenzetti

Gli effetti del buon governo - omaggio ad Ambrogio Lorenzetti
mista, polistirolo espanso e fibrocemento
tre elementi da 2 metri di altezza da disporre su di unasuperficie di metri 3,5 x 2.

Luciano Longo

nato/a a Quinto Di Treviso (TV)
residenza di lavoro/studio: Treviso, ITALIA


iscritto/a dal 30 apr 2021

http://www.lucianolongo.it


visualizzazioni: 269

SHARE THIS

Descrizione Opera / Biografia


-Descrizione dell’opera
L’opera è composta di tre danzatrici che simboleggiano la concordia, l’armonia e la gioia che si instaura in una comunità per effetto del buon governo e della capacità insita nella convivenza civile. Il richiamo sottinteso è all’opera del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti, in cui l’artista ha voluto rappresentare gli effetti di un governo a servizio del popolo sulla prosperità della comunità. In un periodo come quello attuale, i temi della concordia e dell’armonia divengono sempre più questioni cruciali per affrontare le difficoltà e superare l’emergenza, per costruire un futuro radioso alla fine dell’oscurità.
-Biografia breve
Luciano Longo
Diplomato al Liceo Artistico e all’Accademia di Belle Arti di Venezia, Luciano Longo vive ed opera a Treviso. Figlio d’arte, dal padre Luigi, affermato affrescatore e decoratore, riceve una solida formazione di tipo figurativo.
Lo studio delle opere classiche ne segna profondamente il carattere artistico tanto che, dopo una giovanile produzione astratta, ritorna all’analisi del corpo umano, soprattutto nelle sue relazioni spaziali.
Esordisce pubblicamente all’inizio degli anni ’70. Durante l’esperienza veneziana entra in contatto con
importanti pittori e scultori come Emilio Vedova ed Alberto Viani, con musicisti e poeti come Luigi Nono e Rafael Alberti e con uomini di teatro. Realizza scenografie per il teatro e la televisione (Rai, Antenna 3, etc.) e decorazioni pittoriche e scultoree che si trovano in numerose ville del nord Italia oltre che sculture monumentali. Ha esposto in varie città in Italia, in Europa e nel mondo presso gallerie, musei, ed altri spazi pubblici e privati.
Le sue opere sono esposte in permanenza in pinacoteche e luoghi pubblici in Europa e nel mondo anche in forma monumentale; un suo bronzo in particolare è esposto al Museo Nazionale d’Arte Moderna di Sofia.