OPERA IN CONCORSO | Sezione Fotografia

 | Madonna Dei Sogni

Madonna Dei Sogni


Lapis

nato/a a Livorno
residenza di lavoro/studio: Livorno, ITALIA


iscritto/a dal 30 apr 2021


Under 35


visualizzazioni: 291

SHARE THIS

Descrizione Opera / Biografia


“Madonna dei sogni,
Salva i tesori della notte,
Proteggi le luci che ci incantano nel buio,
Prenditi cura delle forme dei desideri
Donaci un riposo sereno
E abbi pietà di chi non vuol sognare
Di chi non ha passioni che distruggono il muro del sonno
Di chi di notte é solo e perso.
Trattieni gli incubi finché non arriverà il mattino,
Incatena lontano ciò che ci può nuocere
Finché il sole non splenderà
A scacciare le ombre
Amen”
Cerco di trasformare la mia vita in una fiaba, dove non c’è spazio per le cose negative, ma solo sogni e desideri realizzati. Penso che ognuno abbia la totale capacità di applicare il libero arbitrio nel corso della propria esistenza, e la mia scelta cade sul vedere il mondo a colori, in cui ogni cosa può essere positiva, in cui il momento buio é il momento in cui ci viene posta la possibilità di accendere la luce. Le mie fotografie hanno l’intenzione di portare, anche solo per qualche attimo, in un mondo dove non ci sono preoccupazioni, in cui ci sono solo figure gentili e protettrici, in cui ci si può meravigliare di ogni singola possibilità. Quello che vorrei é che le persone, guardando i miei lavori, si sentano bene, si sentano spensierati, si distraggano, perché nella vita reale c’è già abbastanza sofferenza.
Mi chiamo Martina, in arte Lapis.
Dopo aver frequentato un liceo linguistico e diversi corsi per imparare a tenere in mano una matita, mi sono iscritta all’Accademia di Belle Arti di Brera, e sto frequentando il terzo anno al dipartimento di Pittura. Sono sempre stata affascinata dalla fotografia e dalle sue potenzialità, ma solo recentemente ho trovato un metodo di espressione che mi convince davvero, coinvolgendo anche l’aspetto digitale. L’arte, col tempo, é diventata tutto ciò che possiedo, praticamente l’unica cosa che ho. Non posso dire di non avere altre passioni, ma dipingere, fotografare, cucire decorazioni per gli abiti che indosso durante i set, per me non è solo terapeutico, non è solo uno sfogo. Anzi, non lo è affatto. É piuttosto un modo di vivere, di esprimere ogni particella di ciò che sono, di farmi conoscere come persona..
E penso che non ci sia cosa migliore al mondo di poter comunicare con gli altri attraverso le proprie creazioni.