OPERA IN CONCORSO | Sezione Scultura/Installazione

 | ARCAICO

ARCAICO
vetroresina e legno
180x200x200 cm

ERICH TURRONI

nato/a a CESENA (FC)
residenza di lavoro/studio: Gambettola, ITALIA


iscritto/a dal 30 apr 2021


visualizzazioni: 299

SHARE THIS

Altre opere

Descrizione Opera / Biografia


Erich Turroni (Cesena, 1976)
Si diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Ravenna nel 2002, nella sezione di Pittura. Vive e lavora nella provincia di Forlì Cesena.
Mostre collettive
2019 Back to Santa Sofia , 60^ edizione del Premio Campigna a cura di Guido Molinari, S.Sofia (FC) / Opus Incertum a cura di R.Bertozzi presso Corte Zavattini Cesena / Il praticante dell’ascesi, a cura di Rodolfo Gasparelli, Rocca Malatestiana, Fano (PU) ; 2018 La Dea Ignota, a cura di Rodolfo Gasparelli, Villa Severini, Fano (PU); 2016 Paragone antico contemporaneo, a cura di Alessandro Marchi, Fortezza Rinascimentale , San Leo (RN)/ Il mio vero tempo, quello in cui il vino verrà trasformato in acqua,non è ancora venuto, a cura di Rodolfo Gasparelli, Le Torri dell’Acqua, Budrio (BO); 2015 E il nuovo che nessuno conosce vi sta nel mezzo, a cura di Rodolfo Gasparelli, Palazzo Tiranni Castracane, Cagli(PU)/ La poetica dell’immagine esatta, a cura di Rodolfo Gasparelli, ex Conserva Grilli, Gambettola(FC); 2014, Biennale Internazionale del Disegno, Museo della Città,Rimini; 2009 Premio Celeste, Fabbrica Borroni, Milano /51° Premio Campigna , Santa Sofia (FC); 2008 XV Quadriennale di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma.
Mostre Personali
2020 bipersonale Istinto,a cura di Alberto Zanchetta , Viasantevincenzidue art city Bologna ; 2017 bipersonale Specchiata a cura di Massimo Pulini, FAR, Palazzo dell’ Arengo,Rimini / bipersonale Fragilis Mortalitas, a cura di Augusto Pompili e Marisa Zattini ,Casa Museo Renato Serra, Cesena (FC) ,2015 Carsico, personale a cura di Roberta Bertozzi, Musas, Santarcangelo di Romagna (RN); 2016 Sinapsi, personale all’interno della Biennale Internazionale del disegno, Palazzo Garampi, Rimini; 2012 De Visu , a cura di Marisa Zattini, Palazzo del Capitano Cesena.