OPERA IN CONCORSO | Sezione Scultura/Installazione

 | Epidermis

Epidermis
mista, cemento, acrilico, sabbia, smalto, cotone, tubi in pvc, materiali di recupero.
h150cmxb4x4m (dimensioni totali)

Elisa Capucci

nato/a a Modena
residenza di lavoro/studio: Bologna, ITALIA


iscritto/a dal 22 apr 2021


Under 35


visualizzazioni: 313

SHARE THIS

Descrizione Opera / Biografia


Elisa Capucci nasce a Modena nel 1998, oggi studia e lavora a Bologna, dove ha conseguito la laurea triennale in scultura presso l’Accademia di Belle Arti.
Il suo lavoro parte da un particolare interesse verso gli spazi urbani e il concetto di spazio come contenitore potenziale. Nelle sue installazioni Elisa pone oggetti prodotti da lei, corpi polimaterici, ibridi, che, annullando ogni demarcazione tra organico e industriale, diventano creatori di micro-ambienti caratteristici. L’installazione, l’uso dello spazio divengono quindi mezzo di comunicazione fra i soggetti installati, che si fanno così narratori di uno spazio-tempo non definito.
L’Istallazione presentata per il premio è composta da soggetti semi- architettonici come le mezze colonne (soggetto molto ricorrente nella pratica di Elisa) e da corpi che fanno di queste i propri punti cardine spaziali. L’installazione vuole essere un campo di energie più o meno vicine all’uomo, che il fruitore è portato ad investigare, curiosando nelle proprie memorie.