Premio Combat Prize

Viola Pantano - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Fotografia

 | Diary page 31-2018

Diary page 31-2018
stampa digitale - digigraphie, carta canson
40 x 60 cm, tiratura 1:5

Viola Pantano

nato/a a Alatri
residenza di lavoro/studio: Alatri, ITALIA


iscritto/a dal 10 apr 2018


Under 35

http://www.violapantano.com


visualizzazioni: 126

SHARE THIS

Altre opere

 | Autoritratto

Autoritratto
stampa digitale - digigraphie, carta canson
30 x 40 cm, tiratura 1:5

 | Promise of Gravity

Promise of Gravity
stampa digitale - digigraphie, hahnem
100x150, 1:5

 | Orazio - La pescheria di Catania

Orazio - La pescheria di Catania
stampa digitale - digigraphie, hahnem
70x105,1:5

Descrizione Opera / Biografia


/
Descrizione Opera:
Che succede quando una donna, un animo sensibile decide di raccontare la transizione da un momento d’ombra di una malattia amara, di una paura velata e palpabile ad un momento di nuova luce?
Che accade se questo lo fa attraverso gli occhi di molte colleghe tutte donne e tutte diverse, sguardi vicini e lontani che in questo lavoro in divenire stanno realizzando, ognuna di esse, un’opera fotografica mettendo quell’animo gentile, Annette Schreyer, al centro del loro immaginario?
Si apre il diario di quella donna tra due pagine ben precise della sua vita, dove la riscoperta di se stessa sembra indispensabile.
L’opera ”Diary page 31-2018” non è altro che una pagina del diario di Annette, interpretata dall’artista Viola Pantano.
/
Biografia:
Viola Pantano è un’artista Italiana classe 1987.
Dal 2008 è attiva in mostre personali e collettive, tra le piu note:
The Unspoken presso la B-gallery di Roma; Contemporary Portraits presso la RGB gallery di Roma; The Immaginary Friends al teatro Palladium di Roma, la Video installazione “Tribute to Jean Michel Basquiat” in Piazza Savonarola a Ferrara, nel 2010 “Progetto Immagine” presso la galleria Spazio Arte di Napoli e Collettiva Arte Laguna svoltasi presso la Tese di San Cristoforo dell’Arsenale di Venezia e presso L’Istituto di Cultura di Vienna e di Praga, nel 2011 ha presentato “Promised Gravity” presso la Galleria Perlini Arte di Padova e presso la Galleria Nuvole Arte di Benevento, nel 2012 ha proiettato le sue opere di video-arte presso l’Osservatorio Astronomico di Napoli e nello stesso hanno realizza l’opera cantiche per il cantautore Italiano Vinicio Capossela, nel 2015 ha presentato il suo progetto multimediale “Rumor has it” presso la residenza reale Villa della Regina a Torino e per due volte, nel 2013 e nel 2015 ha presentato le sue opere al Festival ArtStays che si svolge ogni anno in Slovenia, nel 2016 presentato la sua personale “Rooms” nel festival ArtSite di Monferrato e nel 2017 presenta l’opera video ”Dust and light”, realizzato in co-regia con Viviana Berti, al Berlin Fashion Film Festival.
È stata inserita tra i ”222 artisti emergenti su cui investire nel 2018” edizione Exibart a cura di C.Biasini Selvaggi
”Immergersi nel mondo di Viola Pantano, circondarsi del suo immaginario o anche solo osservare attentamente una delle sue opere, vuol dire collocarsi al cospetto dei soggetti ritratti e unirsi a loro in una dimensione al limite tra spazio e tempo, dove un interminabile attimo di pura e sconfinata immaginazione viene trasmesso con nitida maestosità. Un luogo dove se si ha la volontà di abbandonarsi, si troverà un invito a godere del viaggio creato da un’artista la cui arma più preziosa è la capacità di sognare. Tra performance e fotografia, tra video arte e installazioni. Ognuno di questi ambiti si fa contenuto o contenitore dell’altro. É, forse, qui la valenza più squisitamente espressa del suo lavoro.” (Domenico M.Papa)
/
Premi e riconoscimenti:
- Premio speciale: Vienna & Praga – Arte Laguna - 2010
- Finalisti - Celeste Prize - 2011
- Premio esposizione itinerante - Firenze, Torino, Roma, Genova, Milano, Trieste - Confini 09 - 2011
- Finalisti - Celeste Prize - 2012
- Finalisti – Como Contemporary Contest - 2011
- Best Cinematography ”Cinedans” di Amsterdam - La danza in un minute - 2014
- Premio #Crossheritage: Artisti per le residenze Sabaude - MIBACT Piemonte - 2014
- Showroom Selection 2017 - Film Festival di Berlino - 2017