Premio Combat Prize

Nina Carini - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Fotografia

 | Doppio, 2015

Doppio, 2015
fotografia istantanea e fotografia digitale, polaroid fuji e stampa fine art pigments, carta hahnem
(5,4x8,6) e (24x36)

Nina Carini

nato/a a Palermo
residenza di lavoro/studio: Ginevra, SWITZERLAND


iscritto/a dal 07 mag 2017


Under 35

http://www.ninacarini.com


visualizzazioni: 230

SHARE THIS

Altre opere

 | Doppio, 2015 - Maintenant Nina

Doppio, 2015 - Maintenant Nina
fotografia istantanea e fotografia digitale, polaroid fuji e stampa fine art pigments, carta hahnem
(5,4x8,6) e (24x36)

 | Doppio, 2015 - Jeu à deux

Doppio, 2015 - Jeu à deux
fotografia istantanea e fotografia digitale, polaroid fuji e stampa fine art pigments, carta hahnem
(5,4x8,6) e (24x36)

Descrizione Opera / Biografia


Doppio indaga il mezzo fotografico. Uso due strumenti diversi e li metto a confronto. La polaroid che non permette ulteriori manipolazioni e la digitale che oramai ci ha abituato a risultati quasi irreali. I nostri occhi sono stati abituati ed educati a guardare costantemente foto ritoccate e queste sono talmente perfette, che diventano più seducenti della realtà stessa.
Quale è la realtà autentica? Quella che ci siamo abituati ad osservare a monitor? Ci chiediamo mai quanti passaggi ha subito l’immagine che stiamo osservando?
Ho usato il mio corpo come una tela “doppia“, ho puntato l’obbiettivo su me stessa per controllare lo spazio d’azione.
Attraverso le polaroid, racconto l’uso di tatuare dei segni sulle mie mani. Ho perso parte della memoria infantile e attraverso questo rito sembra che io possa ripercorrerla.
Cinque foto ai miei tatuaggi scattate con una Fuji instax mini 90, con luce naturale, semi sfocate, e cinque foto realizzate con una Reflex professionale e luce da studio, mis en scene o Maschere Pirandelliane.
È un lavoro performativo: autoscatti in cui interpreto il ruolo di statua, di manichino , di automa.
Ogni maschera racconta il tatuaggio corrispondente.
L’installazione prevede che vengano esposte come una doppia pagina.
Valentina Caviglia è il mio nome di battesimo, ma per problemi familiari non posso usarlo, firmo i miei lavori con il nome Nina Carini.
Nata a Carini (Pa)
Formazione, workshop e residenze
2017
Biennio Accademia di Belle Arti di Brera, Milano
Laboratorio di Teatro Danza con Lara Guidetti, Milano
Laboratorio Mio Corpo con Vincenzo del Prete, Milano
2016
Diploma di laurea in Pittura, Accademia di Belle Arti, Verona
2015
Stage di arti visive con Andrea Bianconi (artista)
Laboratorio di arti visive, Central Saint Martins, Londra
Laboratorio di arti visive con Sarah Moon, Les rencontres de la photographies, Arles
2014
Pittura Espressiva, Central Saint Martins, Londra
Laboratorio Fondazione Lisio, Firenze
Laboratorio di arti visive con Marco Casino, Leica, Milano