Premio Combat Prize

Mattia Noal - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | Land(e)scape 9

Land(e)scape 9
acrilico, legno
13x18 cm

Mattia Noal

nato/a a Schio
residenza di lavoro/studio: Frankfurt Am Main, GERMANY


iscritto/a dal 15 apr 2018


Under 35

http://www.mattianoal.com


visualizzazioni: 669

SHARE THIS

Altre opere

 | Immersion 1

Immersion 1
acrilico, legno
18x24 cm

 | Immersion 3

Immersion 3
acrilico, tela
140x160 cm

 | Research 4

Research 4
acrilico, tela
160x150 cm

Descrizione Opera / Biografia


Ivan Quaroni in merito al mio lavoro scrive: “Nell’ambito della pittura post-concettuale, la cosiddetta Expanded Painting (o pittura espansa) è una pratica che non concerne solamente l’estensione fisica del media tradizionale nella terza dimensione. Non si tratta di un approccio inteso, sic et sempliciter, a far straripare la pittura fuori dai limiti del supporto, ma di una attitudine a connettere il linguaggio pittorico con altre esperienze estetiche.”
Attraverso il mio lavoro, cerco di fornire una possibile chiave interpretativa dell’attuale statuto ontologico dell’immagine pittorica in relazione ad altre esperienze di natura eterogenea, quali il video, la musica, il videogioco.
E’ possibile, utilizzando il medium pittorico, mostrare l’esperienza di “immersione” esperibile nel mondo virtuale? Nei miei lavori la tela, o il legno, diventano lo spazio di un confronto tra un sistema di segni puramente legato alle dinamiche del virtuale e il linguaggio proprio della pittura. Gli elementi che caratterizzano l’esperienza videoludica (la presenza di un avatar, un ambiente, oggetti interattivi) sono rielaborati e riprodotti in termini pittorici.