Premio Combat Prize

Marco Facchetti - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | Speak your mind

Speak your mind
acquarello, matita e inchiostro (caratteri mobili), carta acquarello (arches)
31x37cm

Marco Facchetti

nato/a a Chiari
residenza di lavoro/studio: Chiari, ITALIA


iscritto/a dal 11 apr 2017

http://www.marcofacchettiart.com


visualizzazioni: 299

SHARE THIS

Altre opere

 | Masterplan of a cockroach

Masterplan of a cockroach
acquarello, matita e inchiostro (caratteri mobili), carta acquarello (arches)
43x30cm

 | Bell ring

Bell ring
acquarello, matita e inchiostro (caratteri mobili), carta acquarello (arches)
40x22cm

 | The edge of flatness

The edge of flatness
acquarello, matita e inchiostro (caratteri mobili), carta acquarello (arches)
36x36cm

Descrizione Opera / Biografia


Marco Facchetti nasce nel 1977 a Chiari (Brescia).
Dopo aver studiato Architettura del Paesaggio all’Università di Genova ha conseguito un Master in Landscape Architecture presso il Writtle College nel Regno Unito. Studio e lavoro lo hanno portato a viaggiare e vivere in diversi paesi tra cui Danimarca, Inghilterra, Francia, Marocco e Germania.
Nella sua personale ricerca artistica particolare accento viene rivolto al paesaggio in qualsiasi sua forma, espressione e scala d’osservazione. Attraverso i sensi vengono definite relazioni tra fenomeni registrando e interpretando ampie visioni di una forma culturale che combina geografia, storia e geofisica.
L’attenzione viene inoltre posta alla percezione dello spazio e al desiderio di controllo che l’uomo proietta su di esso.
Attraverso questa specifica ricerca (M.A.P.S. - Mental Abstraction Positioning System) vengono proposti mezzi per incontrare gli spazi liminari, per fare esperienza dei fenomeni nel momento del loro incontro e per immaginarvi le astrazioni della forma. Il confine, identificato come luogo di separazione, distinzione, e allo stesso tempo territorio d’incontro e scambio, è soggetto a esplorazione, esplosione e nuova rigenerazione. Magia e fenomeni insiti nel paesaggio vengono profondamente indagati così come le forme culturali e geofisiche, l’energia e la tensione, e la forza delle relazioni spaziali.