Premio Combat Prize

Giuliana Tommasin - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | I luoghi della mente

I luoghi della mente
olio, carta
29,6x31cm

Giuliana Tommasin

nato/a a Camposampiero
residenza di lavoro/studio: Santa Giustina In Colle, ITALIA


iscritto/a dal 14 apr 2017


Under 35


visualizzazioni: 308

SHARE THIS

Altre opere

 | Senza titolo

Senza titolo
acrilico, carta
20x20cm

 | Folata

Folata
olio, tela
15x15cm

 | Abisso

Abisso
olio, tela
20,5x20,5cm

Descrizione Opera / Biografia


Attraverso la pittura il pensiero si trasforma in immagini, nelle quali forze contrastanti danno vita a dei paesaggi che si generano nella mente di ognuno di noi. I colori lasciandosi trasportare dall’acqua creano luoghi inaspettati, pervasi da un’atmosfera impalpabile, rivelando scorci di un mondo dalle molteplici interpretazioni. Luoghi inesplorati, ma familiari, dove acqua e terra si fondono tra loro, avvolti da una sorta di nebbia che lascia spazio all’immaginazione.
Il rapporto tra l’uomo e la natura, è qualcosa di antico, un legame indissolubile che affonda le proprie radici nell’origine di ogni cosa. Facciamo parte di qualcosa di più grande, di più profondo, radicato, che ci guida e che ci unisce. Siamo tutti parte di qualcosa che ha già vissuto e che vivrà dopo di noi.
Giuliana Tommasin
Nata a Camposampiero (PD) nel 1990.
Nel 2009 ha conseguito il diploma presso l’Istituto Statale d’Arte “Michele Fanoli” di Cittadella (PD), sezione Arti della Grafica Pubblicitaria e della Fotografia.
Nel 2017 ha conseguito il diploma di I livello in Arti Visive e discipline dello spettacolo, indirizzo Pittura, presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Attualmente frequenta il corso di diploma accademico di II livello in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Esperienze artistiche
2016
Visioni contemporanee cinque giovani fotografi dall’Accademia di Belle Arti di Venezia, mostra collettiva a cura di Guido Cecere, Immaginario Gallery, via Dante 16 Sacile, Pordenone.
2015
Venice Micro Academy, mostra collettiva a cura di Gaia Lionello e Melania Ruggini, galleria d’arte contemporanea “Casa della Renna”,via Cappuccina 15/b Mestre,Venezia.
Gioco&Giochi nella Fotografia, mostra collettiva a cura di Guido Cecere, Galleria Sagittaria via Concordia 7, Pordenone.
La vecchia guardia, esposizione collettiva a cura di Igor Lecic, Art Night Venezia 2015, Aula 12 e spazi adiacenti, Accademia di Belle Arti di Venezia – Ex Ospedale degli Incurabili Dorsoduro 423, Venezia.
2014
Introspezioni, mostra collettiva a cura di Marta Rubinato, Progetto Giovani di Treviso via S. Liberale 10, Treviso.
L’acqua è Maestra, progetto a cura di Remo Salvadori, per Dynamo Camp, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Ossessioni, mostra collettiva, Collettivo 2° Binario, Festival delle Arti della Giudecca Sacca Fisola, COOP.”Il Cerchio” Palestra, Venezia.
2013
Photissima Art Fair, esposizione collettiva con l’Accademia di Belle Arti di Venezia, VEGA Parco scientifico Tecnologico di Venezia, via delle Libertà 12, Marghera, Venezia.
Workshop di pittura, a cura di Carlo Di Raco, Miriam Pertegato e Martino Scavezzon, Accademia di Belle Arti di Venezia, Magazzino n°35, Forte Marghera,Venezia.
Photissima Art Fair, III edizione, sezione Festival, esposizione collettiva con l‘Accademia di Belle Arti di Venezia, Ex Manifatture Tabacchi di corso Regio Parco 134/A,Torino.
2012
Il prof. Rodčhenko Fotografie dallo Vchutemas, mostra collettiva, promossa dall’Università Ca’ Foscari, dall’Accademia di Belle Arti di Venezia, in collaborazione con il Centro di Alti Studi sulla cultura e le Arti della Russia- CSAR, Magazzino del Sale 3,Venezia.