Premio Combat Prize

Filippo Cristini - Premio Combat Prize

OPERA IN CONCORSO | Sezione Pittura

 | La vita ipotetica di C.

La vita ipotetica di C.
olio, tela
150x160

Filippo Cristini

nato/a a
residenza di lavoro/studio: Milano, ITALIA


iscritto/a dal 14 apr 2018


Under 35

http://www.filippocristni.com


visualizzazioni: 312

SHARE THIS

Altre opere

 | Né gli alberi si scorgono tra loro

Né gli alberi si scorgono tra loro
olio e smalti, tela
120x160

 | Nebbia e acciaio

Nebbia e acciaio
olio, tela
150x160

 | Eredità

Eredità
olio, tela
150x160

Descrizione Opera / Biografia


Mi piace pensare che i miei lavori abbiano qualcosa dell’affresco strappato, sia per i materiali che utilizzo, sia per i colori e le dimensioni delle tele. Preferisco le vedute ampie, aperte, un’impaginazione da quadro storico o da campo lungo in un film di fantascienza. Con ”La vita ipotetica di C.” (2018, olio su tela, 150x160 cm) nella mia ricerca compare l’attenzione per una pittura che possa raccontare, attraverso il sogno e il ricordo, anche la dimensione più intima e privata.
Filippo Cristini è nato nel 1989 a Como, vive e lavora a Milano. Si laurea in filosofia nel 2012 con una tesi sulla Stazione Centrale di Milano e completa gli studi nel 2014 con una tesi di fenomenologia sull’immagine e l’esperienza estetica in Husserl. Dal 2015 si dedica a tempo pieno alla propria ricerca pittorica. Nel 2017 realizza la sua prima opera pubblica in occasione del rivestimento dei cantieri della M4 a Milano, come vincitore del bando per il cantiere Foppa. Attualmente collabora con Galleria l’Affiche e VS Arte.
MOSTRE PERSONALI
2018, Né gli alberi si scorgono tra loro, Spazio per le arti contemporanee, Broletto di Pavia, Pavia, a cura di Francesca Porreca
2017, The sheltering sky, Cortina Arte, Milano, a cura di Simona Bartolena
2017, La Zona, Galleria d’Arte Contemporanea Virgilio Guidi, San Donato Milanese (MI), a cura di Felice Bonalumi
2016, La città visibile, Spazio Seicentro, Milano, a cura di Giovanni Cerri
2016, FerrH2O, MUMI Ecomuseo Milano Sud – Ex Fornace, Milano, a cura di Jayme Fadda e Anelisa Ricci
MOSTRE COLLETTIVE
2018, Sguardi e luoghi, VS Arte, Milano
2017, 10x15, Teatro San Teodoro, Cantù (CO), a cura di Laura Fattorini
2017, Idee in cantiere, Triennale di Milano, Milano
2017, Artisti dentro, Spazio BIG, Milano, a cura di Gaincarlo Lacchin
2017, Switch on your creativity, Istituto Italiano di Cultura, Osaka, a cura di Paolo Cacciato
2016, Statements 2016, Circoloquadro, Milano, a cura di Ivan Quaroni
PREMI
2017, M4 Idee in cantiere, vincitore per il progetto di allestimento del cantiere Foppa a Milano
 
RESIDENZE
2018 (autunno), Autopia: visioni dal presente, Centro d’Arte Contemporanea, Togliatti, Federazione Russa
Hanno scritto di lui anche: Francesca Amé, Cesare Biasini Selvaggi, Francesco Cevasco, Chiara Gatti, Francesca Porreca, Alberto Rovi.