icon-ititaicon-enengicon-dedeuicon-frfraicon-esesp

FaceBookTwitterOpere Bookmark and ShareAddThis

Borsa di studio Under 35: Residenza d'Artista

icona-glogauair

Tre interessanti novità completano la quinta edizione del PREMIO COMBAT PRIZE: tre residenze d’artista di due mesi a Berlino, Belgrado e Livorno nell’ambito dei Premi Speciali assegnati ad artisti Under 35, ideate per favorire uno scambio internazionale di esperienze tra artisti, curatori ed i rispettivi coordinatori dei programmi residenziali.

Residenza d'artista a Berlino

La residenza presso il centro culturale GlogauAIR di Berlino rappresenta una grande occasione per ricevere nuovi stimoli per la propria ricerca individuale svolta all’interno di un contesto urbano estremamente vivace e variegato, da tempo riconosciuto come luogo pioniere della cultura contemporanea. Allo stesso tempo, la permanenza berlinese offrirà la possibilità di confrontarsi con artisti provenienti da diversi backgrounds sociali e geografici e di dare una visibilità alle proprie opere, attraverso una mostra finale organizzata negli spazi della GlogauAIR.

Residenza d'artista a Belgrado

La residenza di Belgrado si colloca nel progetto di interscambio culturale italo-serbo denominato Belgrade artist in residence, caratterizzato da un ricco programma di visiting studio, working sessions, incontri e momenti di discussione con curatori ed esperti del panorama artistico internazionale. La residenza è finalizzata alla condivisione del proprio pensiero e alla conoscenza dei diversi approcci artistici che connotano la frizzante atmosfera belgradese. Al termine del soggiorno l’artista residente avrà la possibilità di esporre le proprie opere in una mostra nella capitale serba.

Residenza d'artista a Livorno

A Livorno una nuova residenza, coordinata dall’Associazione culturale Blob ART, risponde all’esigenza di sviluppare un progetto site-specific capace di presentare e rimettere in moto il patrimonio artistico locale, con uno sguardo differente, facendo della conoscenza reciproca un mezzo di riavvicinamento tra arte e comunità. Durante il periodo di residenza l’artista sarà affiancato da un curatore e alla fine della sua permanenza potrà esporre il progetto realizzato presso la Sala degli Archi del Comune di Livorno.